Attualità
Cimitero

Via l'amianto dal tetto dei colombari

Cuggiono ha partecipato a un bando regionale per ottenere i contributi necessari all'intervento, del costo di oltre 250mila euro.

Via l'amianto dal tetto dei colombari
Attualità Legnano e Altomilanese, 05 Marzo 2022 ore 16:30

Via l'amianto dalla copertura dei colombari del cimitero di Cuggiono.

Via l'amianto dalla copertura dei colombari al cimitero

Il progetto definitivo per la rimozione e sostituzione della copertura è stato approvato dalla Giunta, che ha partecipato al bando di Regione Lombardia per l’assegnazione di contributi agli enti locali per la rimozione di manufatti contenenti amianto da edifici pubblici e loro sostituzione. Il bando prevede un finanziamento a fondo perduto per un massimo di 250mila euro. Il progetto prevede una spesa complessiva di 250.863 euro, finanziata da contributo regionale per 243.955 euro e da somme a bilancio comunale per 6.907 euro derivanti da proventi di concessioni cimiteriali.
"Naturalmente ci auguriamo che tutto vada a buon fine e di ottenere il finanziamento regionale che ci permetterà di sistemare un altro pezzo importante degli immobili di Cuggiono" ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Guzzini.

Le mattonelle saranno sostituite da pannelli in lamiera d'acciaio

L’intervento, che dovrà essere concluso entro il 31 ottobre, è relativo alla rimozione integrale della copertura attuale a falde inclinate dei colombari, realizzata con mattonelle in cemento amianto, sostituendola con una con pannelli in lamiera d’acciaio preverniciata con interposto materassino isolante. La superficie della copertura è pari a circa 1.700 metri quadrati. In alcuni punti la copertura presenta fenomeni di degrado dovuti alla vetustà del manufatto. L’analisi a cui è stata sottoposta spiega che non è stata rilevata la presenza di fibre di amianto affioranti, né un evidente rilascio di particelle sfregando energeticamente la superficie delle lastre con guanto di lattice, i bordi però presentano un principio di erosione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter