Menu
Cerca
Rho

Una cerimonia per ricordare la 25enne trovata morta in una zona boschiva

Tunde Blessing è la ragazza nigeriana di 25 anni residente nella periferia di Novara trovata senza vita nella frazione rhodense

Una cerimonia per ricordare la 25enne trovata morta in una zona boschiva
Attualità Rhodense, 21 Maggio 2021 ore 11:28

Questa mattina, venerdì 21 maggio, intorno alle 11, si è tenuta una cerimonia per ricordare la 25enne trovata morta in una zona boschiva.

Una cerimonia per ricordare la 25enne trovata morta in una zona boschiva

Una cerimonia semplice organizzata dal comune di Rho, da Lule e dalle responsabili della Casa delle donne, per ricordate la giovane di 25 anni trovata morta nel bosco di via Amendola a Mazzo di Rho.
Dopo i discorsi dell'assessore Valentina Giro e della presidente del Consiglio comunale, è stato piantato un cipresso a poca distanza da dove è stato trovato il corpo della ragazza.

Presidente Lule Abbiategrasso

“E’ la seconda vittima sul nostro territorio da inizio anno. Tutti i giorni queste persone subiscono violenze. Sono persone, esseri umani da non dimenticare”.

La lettera di una volontaria

“Spesso le storie e le vite delle ragazze in strada si assomigliano. Ogni volta che una vita è un dramma. Noi dobbiamo stare al fianco delle ragazze cui vogliamo dare il nostro aiuto”.

Il mistero

Tunde Blessing è la giovane donna di 25 anni trovata nella campagna vicino a Mazzo di Rho nel pomeriggio di mercoledì 12 maggio, intorno alle 17.  I Carabinieri della Compagnia di Rho, dopo i rilievi effettuati sul cadavere, indagano anche per omicidio: la donna potrebbe essere stata strangolata con le trecce della parrucca che aveva sul collo.
I militari, per cercare di fare luce su quanto avvenuto, hanno acquisito i filmati delle telecamere delle ditte della zona, alcune delle quali puntate proprio verso il luogo dove è stato ritrovato il corpo della 25enne nigeriana.

4 foto Sfoglia la gallery