Attualità
forestami

Un piccolo bosco vicino alla ciclabile con 316 nuovi alberi

Il progetto punta a migliorare la qualità della vita, pulire l’aria e contrastare gli effetti del cambiamento climatico

Un piccolo bosco vicino alla ciclabile con 316 nuovi alberi
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 16 Dicembre 2022 ore 10:34

Il progetto Forestami è arrivato a Rosate con la piantumazione di 316 nuovi alberi a fianco della pista ciclo pedonale.

316 nuove piante a Rosate

Forestami, il progetto di forestazione urbana* con l’obiettivo di incrementare il capitale naturale e piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 a Milano e nel territorio della Città metropolitana di Milano, è arrivato a Rosate.

L’intervento, progettato e realizzato insieme alla Cooperativa Sociale Officina Onlus, grazie anche al contributo di Amazon, prevede la messa a dimora di 316 nuove piante: farnia, cerro, carpino bianco,
ciliegio, acero campestre, frassino maggiore, caprifoglio peloso, berretta del prete, corniolo, ligustro
comune, crescendo, andranno a creare un ambiente ricco di vegetazione lungo il percorso ciclopedonale
all’interno del contesto residenziale di via Mazzini.

Forestami - Rosate_dic22 01
Foto 1 di 4
Forestami - Rosate_dic22 03
Foto 2 di 4
Forestami - Rosate_dic22 04
Foto 3 di 4
Forestami - Rosate_dic22 02
Foto 4 di 4

Un piccolo bosco vicino alle case

Qui a Rosate, il progetto Forestami, con questa piccola foresta di alberi e arbusti, mira a migliorare la
qualità del verde vicino alle case del quartiere.

“L’attenzione alla qualità del vivere ed al verde è uno degli argomenti cardine del nostro programma elettorale. Abbiamo colto al volo questa opportunità che ci è stata proposta per poter incrementare il patrimonio verde del nostro comune. Abbiamo individuato alcune aree idonee ad essere piantumate e questo è il primo intervento al quale seguiranno ulteriori impianti nell’abitato di Rosate utilizzando aree comunali vocate a tale scopo” dichiara Carlo Tarantola, Sindaco del Comune di Rosate.

Forestami punta a migliorare la qualità della vita, pulire l’aria e contrastare gli effetti del cambiamento
climatico. La collaborazione tra tutti i soggetti promotori ha permesso di costruire una visione strategica del ruolo della natura nell’area metropolitana milanese e di dar vita a un processo di censimento,
valorizzazione e incremento di tutti i sistemi verdi, permeabili e alberati, per favorire politiche e progetti di forestazione urbana.

Seguici sui nostri canali