Attualità
Omicron dilaga

Scuole chiuse fino al 14 gennaio anche a Cisliano e Albairate

I sindaci Luca Durè e Flavio Crivellin hanno sospeso l'attività didattica "al fine di contenere l'emergenza epidemiologica" .

Scuole chiuse fino al 14 gennaio anche a Cisliano e Albairate
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 08 Gennaio 2022 ore 12:27

Scuole chiuse fino al 14 gennaio 2022 in altri due comuni del Magentino-Abbiatense.

Scuole chiuse "al fine di contenere l'emergenza epidemiologica"

Come già avvenuto a Cassinetta di Lugagnano, anche a Cisliano e Albairate è stata disposta la sospensione dell'attività didattica in presenza di tutte le scuole cittadine con lo scopo di contenere il contagio da Covid.
"Al fine di evitare al massimo l’esposizione a rischi della popolazione scolastica e del personale in servizio e, dunque, al fine di contenere ulteriormente il contagio da Covid-19 e l’emergenza epidemiologica in corso, con ordinanza sindacale numero 1 del 7 gennaio 2022 è stata disposta la sospensione delle attività didattiche in presenza della scuola dell’infanzia della primaria e della secondaria di primo grado sino al 14 gennaio 2022, salvo ulteriori proroghe che si rendessero necessarie sulla base dell’andamento epidemico. Resta comunque consentita l'attività in presenza del personale docente e tecnico" è la nota diffusa dal sindaco di Cisliano Luca Durè.
"Visti i dati forniti da Ats Città di Milano Unità di Epidemiologia in data 5 gennaio 2022 relativi all’incidenza settimanale dei casi del distretto Ovest-Milano, che indicano un valore pari 2.935 casi/100.000, ovvero di oltre undici volte superiore al limite di 250 casi/100.000; ritenuto di disporre la chiusura di tutte le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado ubicate nel territorio comunale, quale misura di livello locale finalizzata a evitare al massimo l’esposizione a rischi della popolazione scolastica e del personale in servizio e, dunque, finalizzata a contenere ulteriormente l’emergenza epidemiologica in corso" il sindaco di Albairate Flavio Crivellin ha ordinato "la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado sino a venerdì 14 gennaio 2022".