Attualità
NERVIANO

Riapre la posta dopo anni di battaglie

L'ufficio ha riaperto i battenti dopo la chiusura nel 2015; l'ex sindaco Massimo Cozzi: "Vittoria dei cittadini"

Riapre la posta dopo anni di battaglie
Attualità Legnano e Altomilanese, 22 Aprile 2022 ore 18:45

Riaperta la posta di Sant'Ilario, frazione di Nerviano.

Riaperta la posta della frazione

La posta di Sant'Ilario, frazione di Nerviano, ha riaperto i battenti. Una notizia clamorosa che è stata accolta con gioia dagli abitanti, soprattutto quelli più anziani. Era infatti il 2015 quando Poste italiane aveva annunciato la chiusura della filiale (come altre sul territorio) e a Sant'Ilario si assistette a una protesta senza precedenti con tanto di striscioni e cartelli e manifestazioni anche a Milano. Ora, dopo che il ricorso al Tar del Comune è stato accolto, l'ufficio è stato riaperto.

La soddisfazione dell'ex sindaco

"Prendiamo atto con grandissima soddisfazione della riapertura dell'ufficio postale di Sant'Ilario - afferma l'ex sindaco Massimo Cozzi, oggi capogruppo della lista di minoranza Lega-Gin-Con Nerviano - Eravamo rimasti alla sentenza del Tar dell'inizio del mese di Ottobre 2021, quando eravamo ancora al governo cittadino, che dava pienamente ragione al Comune, accogliendo il ricorso e annullando così il provvedimento di chiusura dello stesso. Stiamo parlando di un ricorso che risale al 2015, nel quale abbiamo creduto, confermandolo e integrandolo, anche quando le possibilità di successo sembravano poche. Non sappiamo poi gli sviluppi eventualmente intercorsi da ottobre 2021 in poi, sui quali chiederemo informazioni in merito, ma appare evidente che si sia data applicazione a quella sentenza. Da parte nostra non abbiamo mai ceduto a nessun compromesso, ritenendo fondamentale la funzione sociale che aveva ed ha la presenza di quell'ufficio postale, soprattutto per le persone anziane. E' proprio il caso di dirlo che, per una volta, hanno vinto i cittadini! E di questo non possiamo che essere soddisfatti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter