Attualità
cimitero

Materiali lignei nella sala del commiato, la polemica

Si riaccendono i riflettori sulla già contestata sala di raccoglimento di Bollate.

Materiali lignei nella sala del commiato, la polemica
Attualità Bollatese, 02 Gennaio 2023 ore 11:07

E' il Circolo culturale Giordano Bruno a sollevare la polemica sul cimitero di Bollate.

La sala del commiato

Il Circolo culturale Giordano Bruno, nella persona del dottor Pierino Giovanni Marazzini lamenta lo stato di "degrado" della sala del commiato del cimitero bollatese.

Materiali lignei all'interno

"Prendiamo atto con rammarico dello stato di degrado della sala del commiato - dice il presidente Marazzini - Abbiamo fotografato perfino dei depositi di materiali lignei all'interno della detta sala mentre all'esterno era depositato per terra un climatizzatore".

Non è la prima segnalazione

Già lo scorso giugno il Circolo aveva acceso i riflettori sulla sala dove i famigliari dei defunti possono prendersi un attimo di raccoglimento, in gestione a Gaia servizi. In quella circostanza, si parlava del fatto che le urne venivano posizionate su un tavolo improvvisato.

"Chiediamo le scuse"

"Ricordiamo che tale sala del commiato fu istituita a seguito di una nostra raccolta  firme del 2006 e che nel giugno 2022 abbiamo depositato una protesta per lo stato di degrado - ha continuato il Circolo - Gli atei e i liberi pensatori di Bollate chiedono le scuse ufficiali del Comune e un rapido restauro della sala".

Seguici sui nostri canali