Attualità
Lo stabile dismesso

Incendio nell'ex scuola: "Nel 2023 la demolizione e poi il nuovo progetto"

Il Comune di Pero ha fatto sapere che nel 2023 verrà abbattuto e poi riqualificata l'area.

Incendio nell'ex scuola: "Nel 2023 la demolizione e poi il nuovo progetto"
Attualità Rhodense, 25 Maggio 2022 ore 14:35

Un incendio è divampato ieri, martedì 24 maggio 2022, nell’ex scuola Marconi a Pero. il Comune ha fatto sapere che già l'anno prossimo inizierà la fase di riqualificazione dell'area.

L'incendio all'interno dell'ex scuola

È scoppiato pochi minuti dopo le 17 l'incendio che ieri ha coinvolto l'ex scuola Marconi: sul posto sono prontamente intervenute le forze dell’ordine e i Vigili del fuoco. L’incendio, che si è sviluppato in un’ex aula del secondo piano, è stato prontamente gestito e spento: parte della struttura, che è stata transennata, ha subìto alcuni danni. L’edificio è stato trovato vuoto e non ci sono stati feriti. Le forze dell’ordine hanno trovato diversi rifiuti e tracce che indicano l’utilizzo dello spazio come riparo; al termine delle operazioni sono state viste due persone introdursi nella struttura, subito intercettate e allontanate dai Carabinieri.

Di recente, erano stati rilevati segnali di intrusione e manomissioni nelle recinzioni, tanto che la Giunta aveva disposto il ripristino di queste ultime, programmando nuovi interventi per contrastare l’accesso dall’esterno e controlli più frequenti e mirati.

La riqualificazione dell'intera area

Le misure intraprese sono finalizzate a gestire la situazione nell’immediato, ma è già prevista la demolizione dell’edificio nel corso del 2023 con riqualificazione dell’intera area. Il luogo è infatti al centro di un progetto recentemente finanziato con i fondi del PNRR, che prevede la realizzazione di un nuovo Polo Culturale e l’integrazione di nuovi servizi, funzioni e connessioni. Quest’area troverà quindi una nuova destinazione e verrà restituita ai cittadini più accogliente, più fruibile e più sicura.

Tale progetto rientra in un più ampio processo di ripensamento della città, che prevede la riqualificazione e la valorizzazione di diverse aree del territorio, con numerose azioni progettuali già finanziate e in via di realizzazione.
L’obiettivo primario dell’amministrazione è quello di dare risposta ai bisogni e alle istanze della cittadinanza con azioni concrete e risolutive, frutto di una progettualità a lungo termine che va oltre i limiti di mandato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter