Attualità
L'incontro

I nonni di Parabiago "pranzano" in Spagna grazie al liceo Cavalleri

I ragazzi del liceo Cavalleri al fianco degli ospiti della Rsa dell'Albergo del nonno.

I nonni di Parabiago "pranzano" in Spagna grazie al liceo Cavalleri
Attualità Legnano e Altomilanese, 23 Dicembre 2021 ore 09:42

Gli studenti del liceo Cavalleri hanno organizzato un incontro virtuale con gli ospiti dell'Albergo del nonno di Parabiago per illustrare loro le specialità culinarie spagnole in vista delle festività.

L'incontro virtuale fra i nonni e la cucina spagnola

Un Natale speciale all’"Albergo del nonno" grazie al progetto Erasmus “Un sorriso al telefono” del Liceo Cavalleri. Studenti e docenti hanno organizzato un incontro online sulle tradizioni natalizie in Spagna con la presenza della ex-preside dell’IES Bendinat di Palma di Maiorca, Margui Gomila Pons e la studentessa Cristina Avellan che sta
effettuando una mobilità lunga Erasmus presso il liceo.

La tradizione mallorchina e l'Epifania

L'ex preside Margui ha presentato le tradizioni delle isole Baleari in occasione del Natale, del primo dell’anno ma,
soprattutto, ha spiegato come per gli abitanti delle isole la festa più importante sia l’Epifania. Le celebrazioni del 6 gennaio iniziano con la parata con i Re Magi e tanti carri allegorici per tutte le vie cittadine: dai carri vengono distribuiti dolcetti ai bimbi. Anche i regali vengono scambiati il 6 mattina e si mangia un dolce, il”Roscon”, all’interno del quale si può trovare un piccolo re, che porterà buona fortuna, oppure una fava che comporta il pagamento del dolce.

Un pranzo spagnolo per gli ospiti della Rsa

Cristina, la studentessa in Erasmus presso il liceo, ha spiegato come i giovani spagnoli vivono le tradizioni natalizie e i ragazzi del Cavalleri hanno parlato del significato del Natale e delle loro esperienze di quando erano piccoli. Ovviamente grande è stato l’entusiasmo e l’interesse dei nonni che non hanno perso occasione di fare domande e hanno sottolineato come le tradizioni delle Baleari, soprattutto quelle culinarie, siano molto simili a quelle delle isole italiane. E per suggellare l'incontro il cuoco aveva preparato per loro un pranzo spagnolo a base di alcuni piatti tipici.

Un giro del mondo culinario

Questo giro del mondo virtuale era già iniziato a giugno con la presentazione di quei paesi europei che sono partner del Cavalleri e soprattutto il 24 novembre quando si sono collegati con gli Stati Uniti. Una signora americana di origine italiana, Dotty Machioni, che vive in Maryland si era collegata in videoconferenza e aveva illustrato le tradizioni del giorno del Ringraziamento. Ha mostrato ai nonni la sua casa e soprattutto il tacchino e tutte le leccornie che stava preparando per il giorno successivo.

Il giro del mondo virtuale nelle modalità continuerà anche il prossimo anno e vuole essere un modo per sollevare non solo gli ospiti della Rsa ma anche i ragazzi del liceo dall’isolamento a cui il Covid costringe.

4 foto Sfoglia la gallery