Attualità
Abbiategrasso

Golgi, rinnovati i contratti dei lavoratori somministrati

Trovato l’accordo fino al 31 marzo

Golgi, rinnovati i contratti dei lavoratori somministrati
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 26 Dicembre 2021 ore 14:11

Golgi, rinnovati i contratti. Della vicenda se ne è parlato settimana scorsa: 30 lavoratori, facenti parte di un’agenzia di lavoro temporaneo, in forza all’istituto Golgi Redaelli di Abbiategrasso, aspettavano il rinnovo del proprio contratto di somministrazione, che è arrivato.

Golgi, rinnovati i contratti dei lavoratori somministrati

"Il contratto dei lavoratori di cui avete scritto è stato rinnovato fino al prossimo 31 marzo. Grazie, anche la spinta della stampa sono sicuro abbia accelerato le tempistiche". Questa la telefonata di Giorgio Ortolani, segretario Nidil-Cgil Ticino Olona. Insieme alla collega Vera Addamo, Ortolani aveva spiegato come e quanto fossero complicati e instabili i contratti di somministrazione che, se da una parte equiparano economicamente il lavoratore temporaneo al dipendente di una struttura, dall’altra concedono pochissime garanzie in termini di durata del contratto.

Si chiedeva il rinnovo ed una maggiore celerità delle comunicazioni

Con loro c’era anche uno dei somministrati, Matteo Cantù, il quale aveva raccontato l’angoscia di dover aspettare sempre l’ultimo giorno del contratto (a volte anche oltre) per sapere se avesse potuto proseguire nel suo operato o meno. Oltre ad evidenziare una problematica nazionale, si chiedeva al Golgi di accelerare i tempi, e per buona volontà, così è stato: i contratti in sospeso sono stati rinnovati, con la speranza che la prossima volta si possa avere una comunicazione più celere, all’azienda non costa nulla, ma alla serenità dei lavoratori sì.