Attualità
Lamentele

Ecoarea aperta in ritardo: la rabbia dei cittadini

E' successo, per l'ennesima volta, a Cuggiono. Il sindaco ha richiamato l'azienda al rispetto degli orari.

Ecoarea aperta in ritardo: la rabbia dei cittadini
Attualità Legnano e Altomilanese, 16 Aprile 2022 ore 16:00

Ecoarea aperta in ritardo e i cittadini si arrabbiano.

Ecoarea aperta in ritardo: non è la prima volta

La piattaforma ecologica di via Cicogna, a servizio dei comuni di Cuggiono e Bernate, è aperta martedì, giovedì e sabato. Martedì scorso l’operatore è arrivato in ritardo e invece di aprire il cancello alle 13.30 l’ha aperto alle 13.47, con ben 17 minuti di ritardo. Lungo la strada si era formata una lunga fila di auto in attesa di poter scaricare i rifiuti con cittadini arrabbiati. Non è la prima volta che accade e gli utenti sono stanchi, chiedono che gli orari vengano rispettati. «Le prese in giro devono finire - ha commentato Teresio Garavaglia, residente a Casate - Anziché arrivare dieci minuti prima arrivano quando e come gli fa comodo. Gli orari vanno  rispettati».

Il richiamo  alla puntualità da parte del sindaco

Il sindaco Giovanni Cucchetti ha chiesto all’azienda che si occupa dell’ecoarea puntualità nell’apertura e di avvertire gli uffici in caso di problemi da parte dell’operatore ad arrivare sul posto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter