Attualità
piano nazionale di ripresa e resilienza

Due milioni di euro in arrivo per la riqualificazione del centro sportivo

Un progetto per la palestra di via De Gasperi a Rho che prevede molteplici interventi.

Due milioni di euro in arrivo per la riqualificazione del centro sportivo
Attualità Rhodense, 12 Luglio 2022 ore 17:39

In arrivo dal Pnrr per il Comune di Rho due milioni e mezzo di euro per la riqualificazione del centro sportivo di via De Gasperi.

Centro sportivo pronto per essere riqualificato

Il Comune di Rho risulta tra gli ammessi al bando PNRR “Sport e Inclusione sociale” promosso dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto, presentato dal Comune ad aprile 2022, si articola in due proposte per la riqualificazione del centro sportivo di via De Gasperi a Mazzo di Rho, con un finanziamento complessivo richiesto di 2 milioni e mezzo di euro.

Il progetto si articola in due parti: la prima (Cluster 1), prevede la realizzazione di campi coperti con servizi e spogliatoi e un nuovo campo in erba sintetica (valore € 1.951.000); la seconda (Cluster 2) la riqualificazione di spogliatoi e copertura della tribuna, oltre al miglioramento dell’efficienza energetica dell’illuminazione del campo da calcio (€ 549.000).

La soddisfazione degli assessori

“Siamo molto soddisfatti di aver vinto questo bando, che permette di raggiungere almeno tre obiettivi: il primo è riqualificare una struttura sportiva che al momento non è utilizzata, in quanto il campo richiede lavori di adeguamento e messa a norma per cui non c’erano risorse, e di cui in città c’è grande richiesta; il secondo è promuovere l’interdisciplinarietà sportiva, visto che obiettivo del bando era riunire nello stesso posto discipline diverse, realizzando una struttura che ospiterà più di uno sport; il terzo è mettere il primo tassello su una zona del territorio, quella di Mazzo, che merita una nuova vita. MIND sta arrivando e noi ci faremo trovare pronti: dal punto di vista dello sport, dopo il Centro del Molinello si aggiunge questa nuova realtà” dice l’assessore allo Sport, Alessandra Borghetti.

Afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Emiliana Brognoli:

“Per la città è in arrivo un ulteriore finanziamento con i fondi PNRR che consente di recuperare un’area urbane attraverso un impianto sportivo. Ulteriore motivo di orgoglio è il fatto che solo 97 comuni in tutta Italia siano riusciti ad aggiudicarsi i finanziamenti per i due cluster e Rho è tra questi. Il nostro progetto è stato valutato positivamente, ottenendo il massimo dell’importo finanziabile ossia 2 milioni e mezzo di euro. Ringraziamo per questo gli uffici tecnici del Comune, che hanno fatto un ottimo lavoro. Adesso inizia la fase operativa, con un ulteriore impegno: i tempi dettati dal PNRR sono infatti serrati e prevedono l’assegnazione dei lavori entro il 31 marzo 2023, con conclusione entro l’inizio del 2026” .

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter