Attualità
Corbetta

Droga nell'auto della collega: per Furci "puro spirito vendicativo"

Il Tribunale di Milano ha pubblicato le motivazioni della sentenza con la quale a settembre ha condannato ad 8 anni l'ex vigile di Corbetta

Droga nell'auto della collega: per Furci "puro spirito vendicativo"
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 05 Gennaio 2023 ore 17:03

A tre mesi e mezzo di distanza dalla notizia della condanna a 8 anni dell’ex vigile di Corbetta Salvatore Furci, ritenuto responsabile per aver fatto piazzare per vendetta alcune dosi di cocaina all’interno dell’auto della comandante della Polizia Locale corbettese, Lia Gaia Vismara, difesa dall’avvocato Roberto Grittini, il Tribunale di Milano ha pubblicato le motivazioni della sentenza firmate dalla giudice Elisabetta Canevini.

Droga nell'auto della collega: per Furci "puro spirito vendicativo"

Furci, secondo il Tribunale meneghino, «ha attivato una serie di condotte illecite sorrette soltanto da puro spirito vendicativo, diretta espressione della sua consistente caratura criminale» senza esprimere «alcun cenno di resipiscenza o di revisione del proprio operato».

Le motivazioni

La ricostruzione del Tribunale ha inoltre stabilito come «Vismara pur non venendo sospesa dal servizio ha visto gravemente minata la propria immagine e la propria reputazione, non soltanto professionale». Infine, stando alle motivazioni, il Tribunale ha trasmesso gli atti alla Procura per indagare anche su una persona che avrebbe «diffuso notizie attinenti ad indagini in corso coperte da segreto, in particolare informando Furci dell'avvio di intercettazione telefonica».

Seguici sui nostri canali