Attualità
La situazione

Aule fredde: continua la protesta degli alunni del Quasimodo

Dopo le rimostranze della scorsa settimana, questa mattina gli alunni hanno scioperato nuovamente rimanendo nel cortile dell'istituto

Aule fredde: continua la protesta degli alunni del Quasimodo
Attualità Magenta e Abbiategrasso, 19 Dicembre 2022 ore 10:43

Prosegue la protesta degli alunni del Liceo Quasimodo di Magenta per le basse temperature riscontrate all'interno delle aule.

Aule fredde: continua la protesta degli alunni del Quasimodo

Dopo lo sciopero di giovedì scorso che ha visto gli studenti rimanere nei corridoi con plaid e coperte protestando il freddo presente all'interno di alcune delle classi della sede centrale dell'istituto superiore, nella mattinata di oggi, lunedì 19 dicembre, ragazzi e ragazze del liceo magentino sono rimasti nel cortile della scuola, senza entrare dentro la struttura facendo sentire tutte le loro rimostranze contro i problemi di riscaldamento.

La situazione

Al momento la situazione, come illustrato da alcuni degli alunni, sembrerebbe essere legata ad alcuni problemi della caldaia, di proprietà del Comune. Discorso diverso invece per i caloriferi, di proprietà invece di Città Metropolitana, che già nei giorni della scorsa settimana aveva inviato dei tecnici per cercare di individuare i malfunzionamenti, trovati poi in alcuni termosifoni intasati che sono stati fatti sfiatare.

Sulla questione dell'impianto l'assessore magentino alla Pubblica Istruzione, Giampiero Chiodini, sentito proprio questa mattina, ha fatto sapere che l'Amministrazione sarebbe già al lavoro per cercare di risolvere i problemi, coordinandosi con Asm, con gli obiettivi di intervenire nel corso delle imminenti vacanze natalizie per trovare una soluzione definitiva.

 

Seguici sui nostri canali