Attualità
Il lutto

Addio all'artista Giancarlo Colli

Tutto il territorio piange la scomparsa dell'artista Giancarlo Colli: aveva 90 anni. Il ricordo di Francesco Oppi del Guado.

Addio all'artista Giancarlo Colli
Attualità Legnano e Altomilanese, 02 Dicembre 2021 ore 16:43

Se n'è andato all'età di 90 anni Giancarlo Colli, un grande artista e un grande uomo.

Il territorio in lutto per la scomparsa dell'artista Giancarlo Colli

Nato a Malvaglio nel 1931, Giancarlo Colli ha sempre mantenuto con quella comunità un intenso legame affettivo e artistico, anche se ormai era cittadino inverunese da decenni. Proprio a Inveruno, nel camposanto, è stata inaugurata a metà novembre 2021 la sua ultima opera "La Deposizione": una vetrata su suoi disegni.

La carriera e i riconoscimenti

Ha studiato pittura e scultura all'Accademia di Belle Arti di Brera. Dal 1962 ha tenuto mostre personali sia nel territorio che in grandi città come Milano, Roma, Parma , Reggio Emilia, Torino, Palermo, Brescia. Tanti i riconoscimenti ottenuti, fra cui Premio Ramazzotti Milano (1967), Premio Scalarini a Reggio Emilia (64, 67 e 69), Premio Abbiategrasso (1977). Ha partecipato all'estero a mostre nei Paesi dell'Est, a Parigi, a Barcellona.

Il rapporto col Guado e le parole di Francesco Oppi

All'inizio degli anni '70 è stato vicino a Daniele Oppi alla Cascina del Guado, attivo protagonista di progetti culturali d'avanguardia. Con grande affetto lo ricorda Francesco Oppi, curatore dell'ultima mostra del maestro a Inveruno nel novembre scorso.

Ha scritto Francesco Oppi:

"Con Giancarlo Colli il mondo della cultura e dell'arte italiana perde una fonte di vera energia, un pilastro di etica, Quando muore un artista, muore un pezzo di mondo dentro di noi".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter