Attualità
il controllo del territorio

Abbandona materiale edile in un'area privata: denunciato imprenditore

La Polizia Locale di Parabiago ha individuato il colpevole e lo ha convocato in comando.

Abbandona materiale edile in un'area privata: denunciato imprenditore
Attualità Legnano e Altomilanese, 12 Ottobre 2022 ore 10:55

Aveva abbandonato materiale edile e scarti idraulici in una proprietà privata a Parabiago: la Polizia Locale ha denunciato un imprenditore.

Abbandona materiale edile: denunciato

Denunciato per abbandono di rifiuti. Accade a Parabiago grazie alla serrata attività di controllo del territorio da parte della Polizia Locale diretta dal Comandante Angelo Imperatori Antonucci. Ad essere denunciato un imprenditore.

Lo scorso settembre il Comando di Polizia Locale aveva ricevuto numerose segnalazioni relative a un ingente abbandono di rifiuti speciali costituito da scarti di materiale edile e di lavorazione idraulica, depositato in area privata. Dopo aver convocato la proprietà per i primi accertamenti del caso relativamente ai fatti accaduti, gli Agenti del Comando di via Santa Maria, hanno avviato le indagini per individuare il presunto responsabile dell'abbandono di rifiuti: un imprenditore titolare di un'impresa edile operante nella provincia di Milano, che è stato deferito a piede libero alla Procura della Repubblica per il reato di cui al Decreto Legislativo n.152/2006 (Abbandono o deposito di rifiuti non pericolosi).

La soddisfazione dell'assessore

Come imposto dalla normativa di riferimento, la PG operante ha dettato prescrizioni all’indagato al fine di interrompere il reato, preservando le matrici ambientali interessate dall’abbandono di rifiuti speciali non pericolosi.

“L’attività di controllo del territorio ci aiuta non solo a far rispettare la normativa avendo cura dell’ambiente -afferma l’Assessore alla Sicurezza Barbara Benedettelli- ma soprattutto a demotivare i più furbi dal pensare di poterla fare franca. Mi complimento con il Comandante, gli Ufficiali e gli Agenti del Comando che si dimostrano attenti e professionali in queste situazioni.”.

Seguici sui nostri canali