Altro

Bosco del Rugareto, presi con oltre mezzo chilo di eroina

A Rescaldina due spacciatori trovati con oltre 500 grammi di droga nel bagagliaio della loro auto, arrestati dai carabinieri

Bosco del Rugareto, presi con oltre mezzo chilo di eroina
Altro Legnano e Altomilanese, 19 Febbraio 2019 ore 11:15

Bosco del Rugareto, due spacciatori bloccati e arrestati dai carabinieri a Rescaldina.

Bosco del Rugareto, nel baule mezzo chilo di droga

Hanno cercato di scappare ma i carabinieri della Compagnia di Legnano li hanno fermati. E poi arrestati. Avevano 530 grammi di eroina nel bagagliaio della vettura sulla quale si trovavano. In manette sono finiti due pregiudicati albanesi di 47 e 34 anni. Si trovavano nel Bosco del Rugareto, in territorio di Rescaldina, zona nota per il fenomeno dello spaccio e dove è stato trovato senza vita il corpo di un uomo ucciso con un colpo d'arma da fuoco all'addome e uno con un corpo contundente in testa.  Per il futuro del Parco, i sindaci stanno lavorando su un ampio progetto di rilancio e fruibilità per l'area verde.

La tentata fuga, poi l'arresto

I due albanesi erano a bordo di una Ford C Max, a notarli sono stati i militari che si trovavano in zona per un controllo. Vista l'auto dei carabinieri, i due pusher hanno cercato di scappare. Ma sono stati bloccati poco dopo, accerchiati dalle pattuglie degli uomini dell'Arma. I due sono scesi dall'abitacolo, i carabinieri hanno aperto il portabagagli trovando oltre 500 grammi di eroina. I due spacciatori sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacenti a fii di spaccio e portati nel carcere di Busto Arsizio.

TORNA ALL'HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter