Tempo libero
Abbiategrasso: dal 14 al 18

La Fiera d’Ottobre ritorna nel centro cittadino

Abbiategrasso, festeggiamenti dal 14 al 18 tra street food, prodotti tipici, musica e teatro. Si svolgerà il concorso vetrine e saranno allestite anche le giostre

La Fiera d’Ottobre ritorna nel centro cittadino
Tempo libero Magenta e Abbiategrasso, 10 Ottobre 2021 ore 16:27

Abbiategrasso, festeggiamenti dal 14 al 18 tra street food, prodotti tipici, musica e teatro. Si svolgerà il concorso vetrine e saranno allestite anche le giostre

La Fiera d’Ottobre ritorna nel centro cittadino

Mercoledì nell’ex sala consiliare di via Marconi è stata presentata ed illustrata la Fiera d’Ottobre 2021. Durerà da giovedì 14 a lunedì 18 ottobre, in concomitanza con la festa patronale del fine settimana. Alla conferenza c’erano il presidente di Confcommercio Tiziana Losa, il segretario comunale Lorenzo Olivieri ed il consigliere delegato, grande promotore dell’evento, Emanuele Gallotti, oltre che il padrone di casa Cesare Nai.

Nai: “Speriamo di esserci lasciati alle spalle il momento più critico”

E’ proprio il primo cittadino a evidenziare quanto sia stato complicato il proporre la manifestazione, spiegando la scelta di non riproporre come location la Fiera di via Ticino ma, ascoltando il «Gallo», di riportarla nel centro cittadino: «Tutte le cose che realizziamo in questi mesi non sono così scontate. Uffici, dirigenti e funzionari hanno dato il massimo per coniugare esigenze evento e norme di sicurezza. La speranza è quella di esserci lasciati alle spalle momento più critico. Queste settimane sono decisive per capirlo e quindi occorre ancora procedere con cautela, ma procedere».

Poi i ringraziamenti a Gallotti per l’intuizione di capire come si sarebbe potuto far lo stesso la fiera: «Organizzare all’aperto è più facile. Farla in centro significa coinvolgere anche il mondo del commercio. E’ tempo di ritrovare la normalità». Soddisfatto per l’efficienza della collaborazione tra uffici il segretario Olivieri: «Mi auguro siano competenze e lavoro da poter acquisire e riproporre in altre occasioni».

Coinvolti anche i commercianti: il programma

Gallotti ha evidenziato che la sua volontà sarebbe quella di sfruttare le strutture che verranno apposte per la Fiera, anche in altre giornate durante l’anno, in modo da poter far tornare a vivere il commercio ed il centro cittadino. «Se tutto funzionasse, coinvolgendo quante più persone e spazi cittadini, ad uscirne bene sarebbe la città». Ci saranno anche le giostre, ha comunicato il sindaco. Infine Tiziana Losa ha presentato il ritorno del tanto atteso ed apprezzato Concorso Vetrine. Decine i commercianti che faranno il trucco ai loro negozi, preparando delle esposizioni votate dai giurati e poi dai cittadini. Si inizia da giovedì in Fossa Viscontea: pre- evento con street food dalle 18:00 alle 24; poi venerdì alle 21 ci sarà alla basilica Santa Maria il concerto dedicato alle vittime del Covid, sempre lo street food e l’accampamento militare alla fontana di piazza Castello. Sabato tutto il giorno da vivere attorno al Castello con tantissimi eventi ed ugualmente domenica, con il coinvolgimento di altre vie del centro ed il teatro itinerante. Lunedì si concluderà con i prodotti tipici nell’area castello e lo street food tra le macchine agricole in Fossa.