Robecco

Il Tapascione riparte pensando alla Strapasciata

Il prossimo 6 settembre è in agenda la corsa podistica sul Naviglio,

Il Tapascione riparte pensando alla Strapasciata
Tempo libero Magenta e Abbiategrasso, 25 Luglio 2021 ore 11:58

Di nuovo di corsa, con la speranza di non fermarsi. La società sportiva dilettantistica Tapascione Running Team di Robecco sul Naviglio  scorso ha radunato tutti i suoi atleti, oltre un centinaio, nella splendida cornice del parco di Villa Terzaghi per la foto di rito e una sgambata fino a Carpenzago e Casterno. Un evento tanto atteso dai runner perché, di fatto, era dal mese di febbraio del 2020 (Stramagenta).

Il Tapascione riparte pensando alla Strapasciata

Il presidente Stefano Colombo ha un solo desiderio. «Ripartire e non fermarci più». Il prossimo 6 settembre è in agenda la Strapasciata sul Naviglio, una corsa podistica di circa 6 chilometri a Robecco che lo scorso anno non venne disputata a causa del covid. La partenza è fissata per le 19.45 con ritrovo alle 18, regole ferree da seguire, ma ne vale la pena perché «la Strapasciata non è solo una corsa, ma un momento di festa, unione e condivisione», aggiunge il presidente.

10 anni di corsa

Una bella sfida, nell’anno del decimo anniversario del team, nato nel 2011, che si è tolto molte soddisfazioni in questi anni. Oltre al running, ci sono Triathlon (nuoto, bici e corsa), sotto la guida di Paolo De Rossi, e Mountain Bike.