Magenta

Maxischermo solidale in tensostruttura per la finalissima

Disponibili 195 posti, il ricavato andrà alla Croce Bianca.

Maxischermo solidale in tensostruttura per la finalissima
Eventi Magenta e Abbiategrasso, 07 Luglio 2021 ore 16:45

Voglia di sport e solidarietà a Magenta. La finale degli Europei di calcio in programma domenica 11 luglio, alle  21, viene proiettata alla tensostruttura di via Matteotti. L'iniziativa è stata coorganizzata dal
Comune di Magenta, dall'associazione Ragazzi di Magenta e dalla Croce Bianca Milano sezione di Magenta e Mesero.

Maxischermo solidale in tensostruttura per la finalissima

L'evento si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid in vigore, i posti saranno contingentati con obbligo di posto a sedere prenotato tramite email: info@ragazzidimagenta.it oppure compilando i form:
https://linktr.ee/europei2020tensostruttura Le associazioni impegnate garantiranno il rispetto del protocollo anticontagio e gestiranno gli eventi e l'apertura del bar. L'iniziativa ha anche uno scopo benefico in quanto i proventi delle serate, al netto delle spese sostenute dalle associazioni, saranno devoluti alla Croce Bianca Milano sezione di Magenta e Mesero per sostenere le sue attività.

Il commento del sindaco

“Vuole essere un segno di ripartenza e un momento per tornare a stare insieme – ha detto il Sindaco di Magenta, Chiara Calati, ricordando che – La dura lotta contro questa pandemia sta dando i suoi frutti e passo dopo passo stiamo tornando verso la normalità, abbiamo voluto organizzare assieme ai Ragazzi di Magenta e alla Croce Bianca questo evento per tornare a emozionarci tutti insieme condividendo quella che è una grande passione – ha aggiunto il Sindaco sottolineando come – Non si tratta solo di un momento conviviale, ma ha anche uno scopo benefico: il ricavato sarà destinato a sostenere la preziosa attività che la Croce Bianca svolge quotidianamente sul territorio”, ha concluso il sindaco Calati. "È un'occasione per stare insieme e per sostenere Croce Bianca Magenta – ha affermato l'Assessore alle Politiche giovanili, Luca Aloi, ricordando che – Solitamente due feste consecutive, la Bianca Bier Fest e il Magenta Summer Festival, facevano vivere la tensostruttura nei primi caldi week end di luglio, purtroppo quest'anno, complici le restrizioni anti-Covid, non si potrà godere di questi momenti insieme, ma l'associazione Ragazzi di Magenta e Croce Bianca non hanno mollato e tramite l'Ufficio cultura e l'assessorato ai Giovani il Comune sosterrà le tre serate il cui ricavato sarà devoluto a Croce Bianca Magenta – ha aggiunto Aloi concludendo – Ringrazio le due associazioni magentine e gli uffici, chiediamo comprensione fin da subito per i posti limitati legati alle regole di distanziamento vigenti".

195 posti disponibili

"La tensostruttura senza i due appuntamenti più attesi di luglio non è la stessa. Il continuo confronto con le due associazioni anche in questi mesi difficili ha permesso di essere pronti a cogliere qualsiasi occasione si presentasse. Ecco quindi le final four degli europei e quindi la sinergia tra comune Ragazzi di Magenta e Croce Bianca si è concretizzata subito! Parliamo di due realtà strutturate con più di 10 anni di gestione eventi alle spalle oltre che alle competenze specifiche di Croce Bianca. Nota dolente saranno i posti limitati a 195 persone ma l'incasso del bar sarà devoluto a Croce Bianca, ringraziando degli sforzi compiuti in questo anno. La coorganizzazione con il Comune prevede che Assessorato ai Giovani (Aloi) e Ufficio Cultura (Sindaco) si facciano carico delle spese di proiezione mentre la gestione interna e sanitaria sarà in capo alle Associazioni", precisa l'assessore allo Sport Luca Aloi.