Eventi
Magenta

"Finalmente torniamo a celebrare la nostra storia"

Tutte le celebrazioni per il 4 novembre 2021, Giorno dell'Unità nazionale e giornata delle Forze armate: l'annuncio del sindaco Calati.

"Finalmente torniamo a  celebrare la nostra storia"
Eventi Magenta e Abbiategrasso, 01 Novembre 2021 ore 08:19

“Dopo tanto tempo possiamo finalmente tornare a celebrare le nostre ricorrenze, la nostra storia, le nostre tradizioni tutti insieme, al Teatro Lirico e sfilando per le strade della città accompagnati dalle Bande e dalle Fanfare”, ha detto il sindaco di Magenta, Chiara Calati, annunciando le celebrazioni per il 4 novembre 2021, Giorno dell'Unità nazionale e giornata delle Forze armate.

"Finalmente torniamo a celebrare la nostra storia"

"Celebriamo il 4 Novembre e la nostra storia, ma queste commemorazioni, che torniamo a vivere insieme, sono anche un profondo segno di speranza per il futuro e un ulteriore passo verso la fine di questo difficile periodo”, ha concluso il Sindaco Calati. Le celebrazioni si svolgeranno nel rispetto della normativa vigente in materia di contenimento e prevenzione del rischio da contagio Covid-19. In caso di maltempo il ritrovo delle Autorità e della cittadinanza si terrà alle 9.30 in Casa Giacobbe per gli interventi commemorativi e a seguire, alle 10.30, si terrà la Messa in Basilica.

Il programma

Mercoledì 3 novembre, alle 21 al  Teatro lirico di via Cavallari, concerto della Fanfara dei Bersaglieri “Nino Garavaglia” di Magenta. Per accedere al teatro è obbligatorio possedere ed esibire il Green pass. L'ingresso è con biglietto nominale da ritirare presso la biglietteria del Teatro Lirico entro martedì 2 novembre alle ore 19 e nei seguenti giorni di apertura: martedì e giovedì dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, il sabato dalle 10 alle 12.
Giovedì 4 Novembre, alle 21 al  Monumento della Vittoria Alata, in piazza Vittorio Veneto, deposizione di una corona di alloro da parte dell'Associazione nazionale Alpini – sezione di Milano, Gruppo di Magenta, con la partecipazione della Fanfara alpina “Piercarlo Cattaneo”.
Domenica 7 novembre, alle  8.30 a Pontevecchio, corteo dalla ex scuola di via Valle al Monumento ai Caduti in Guerra nella chiesa parrocchiale con la partecipazione del Corpo musicale S. Cecilia di Pontevecchio. Alle  9.30 al Palazzo Comunale, piazza Formenti, ritrovo delle Autorità e della cittadinanza, partenza del Corteo istituzionale con sosta alla cappella Votiva di via Fanti e al Monumento ai Caduti in Russia. Con la partecipazione della Banda Civica. Alle  10.30 in Basilica di San Martino, Santa Messa nella solennità di San Martino, Patrono della Città, a ricordo dei Caduti di guerra. Alle 11.30 sul  Sagrato della Basilica, corteo diretto al Monumento della Vittoria Alata, in piazza Vittorio Veneto, per l'onore ai caduti e gli interventi commemorativi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter