Sport
lo scontro al vertice

Vittoria di misura di Vigevano contro i Knights

Big match a Vigevano tra la Elachem, squadra già proiettata alla prossima A2, e i Knights, ancora privi di Mazzantini.

Sport Legnano e Altomilanese, 17 Ottobre 2022 ore 09:09

Scontro al vertice domenica fra Vigevano e i Knights, la squadra di basket di Legnano: vittoria per i padroni di casa.

Vittoria di Vigevano sui Knights

Big match a Vigevano tra la Elachem, squadra già proiettata alla prossima A2, e i Knights, ancora privi di Mazzantini, ma con qualche nuova variante tattica da mettere in campo. L'inizio è quasi in perfetto equilibrio; nessuna delle due squadre riesce a prendere più di un possesso di vantaggio con Legnano che sfrutta l'uno contro uno di Leardini e con Vigevano, che con D'Alessandro, mette a segno tutti i primi tiri della partita. I liberi di Marino e poi quelli di Sacchettini mandano Legnano al +4, ma l'ultimo canestro di Broglia fissa il 13-15 del 10'.

In avvio del secondo periodo, Vigevano scappa sul +5 con Mercante e Peroni, ma Sacchettini e Drocker rimettono tutto in discussione con il tabellone che va sul 22-23. Legnano prova per la prima volta in campionato la zona che da risultati alterni, ma che preserva abbastanza bene il perimetro, tenendo le squadre a contatto. La schiacciata dell'ex Laudoni è compensata da quella di Sacchettini e il quarto finisce con il punteggio di 33-32 dopo gli ultimi centri di Mercante e Leardini.

Dopo la pausa lunga Vigevano prova a spingere sull'acceleratore, ma i Knights resistono grazie alla precisione dall'arco di Casini e Drocker. Ai liberi del +4 di D'Alessandro, Drocker risponde con due triple prima che Rossi metta il tiro pesante del 47-44.

Nell'ultimo periodo sembra che Vigevano la voglia chiudere subito. Il parziale di 9-1 porta i ducali sul +11 e tutto sembra finito. Non per Casini, che inizia a segnare a ripetizione e lo svantaggio della 3G passa dal -11 al -4 del 58-54, quando mancano circa 4' alla fine della partita. La Elachem infila un paio di canestri per il nuovo +9, ma ancora Casini e Drocker sono pronti a rovinare la festa con il punteggio che, a una manciata di secondi dalla fine è sul 67-64.
Nelle ultime due azioni Rossi sbaglia il jumper, con Marino che sfiora un tiro da oltre metà campo che avrebbe dato il pareggio ai Knights.

Vince Vigevano ma con più fatica del previsto contro una Legnano mai rassegnata, nemmeno quando il tabellone sembrava ormai impietoso. Una gara che lascia un po' di amaro in bocca, ma anche la consapevolezza che Legnano può giocarsela con tutti anche fuori casa. Domenica prossima si torna al PalaBorsani per la gara contro Pavia dell'ex Alberto Mazzetti.

Il tabellino:

ELACHEM VIGEVANO 1955 - 3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS 67-64 (13-15, 20-17, 14-12, 20-20)
Elachem Vigevano 1955: Lorenzo D'Alessandro 14 (3/3, 2/7), Stefano Laudoni 10 (3/5, 1/1), Jacopo Mercante 10 (2/3, 2/4), Michele Peroni 9 (2/3, 1/8), Giorgio Broglia 8 (4/8, 0/2), V.J. Alberto Benites 6 (0/1, 2/8), Filippo Rossi 5 (1/3, 1/2), Kristofers Stautmanis 5 (1/5, 0/2), Giovanni Ragagnin 0 (0/2, 0/1), Alessandro Nicola 0 (0/0, 0/0), Francesco Spaccasassi 0 (0/0, 0/0), Nicolò Tagliavini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 14 - Rimbalzi: 37 13 + 24 (Lorenzo D'Alessandro 11) - Assist: 18 (Filippo Rossi 7)

3G Electronics Legnano Knights: Gian Marco Drocker 17 (1/2, 5/7), Juan Marcos Casini 16 (3/4, 2/5), Giacomo Leardini 9 (3/6, 0/1), Michael Sacchettini 8 (3/12, 0/1), Luca Antonietti 6 (3/5, 0/1), Diego Terenzi 5 (2/3, 0/1), Tommaso Marino 3 (0/7, 0/4), Riccardo Cucchi 0 (0/0, 0/0), Saverio Mazzantini 0 (0/0, 0/0), Francesco Amorelli 0 (0/0, 0/0), Matteo Bassani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 18 - Rimbalzi: 29 7 + 22 (Giacomo Leardini 8) - Assist: 17 (Tommaso Marino 8)

Seguici sui nostri canali