Sport
basket

Quarta vittoria consecutiva per i Legnano Knights

Il primo quarto risulta tutt'altro che esaltante da parte dei giocatori di coach Eliantonio

Quarta vittoria consecutiva per i Legnano Knights
Sport Legnano e Altomilanese, 16 Gennaio 2023 ore 09:20

Quarta vittoria consecutiva per Legnano, che sul parquet del PalaBorsani riesce ad avere la meglio della Junior Casale, dopo una seconda parte di gara ad altissima intensità.

I legnano Knights arrivano alla quarta vittoria consecutiva

Il primo quarto risulta tutt'altro che esaltante da parte dei giocatori di coach Eliantonio, che faticano a trovare una continuità di efficacia su ambedue i lati del campo. Casale chiude i primi 10 minuti avanti di due lunghezze, 18-20, e l'assoluto protagonista è Alessandro Riva. L'ex Oleggio è una sentenza nel pitturato, trovando sempre gli spazi giusti e alte percentuali al tiro. Concluderà la sua gara con 26 punti e 6 rimbalzi, rappresentando il principale terminale offensivo per l'attacco di Casale e agendo molto bene in difesa sui lunghi avversari.

La seconda frazione di gara vede entrambe le squadre alternare momenti di grande lucidità ad errori piuttosto banali, con Tommaso Marino che sale in cattedra distribuendo assist ai compagni e Manuel Saladini, dall'altra parte, a penetrare la difesa avversaria in più occasioni.
Dopo 20 minuti Legnano riesce a rientrare negli spogliatoi con tre punti di vantaggio (41-38) e ad affacciarsi al terzo periodo con tutt'altro piglio.

Un attacco che non lascia scampo

I padroni di casa pigiano il piede sul pedale dell'acceleratore senza più voltarsi indietro e concretizzano un terzo periodo notevolissimo. Parziale di 30-11, con tanti protagonisti sul parquet che beneficiano delle assistenze di Marino e che tengono percentuali molto alte. Leardini è una sentenza al tiro e in difesa riesce sempre a mettere in difficoltà gli avversari (16 punti, 5 palle recuperate e 4 rimbalzi), mentre Terenzi approfitta di ogni minimo spazio concesso per punire la difesa di Casale.
Legnano riesce a sopperire alla parziale assenza di Sacchettini, che gioca poco più di 7 minuti dopo aver passato una settimana in condizioni di salute piuttosto precarie, ma il suo apporto è sempre prezioso, con 6 punti nel momento più complessa della gara, a metà del secondo quarto.

Nell'ultimo periodo, Legnano può far rifiatare i titolari e dare spazio ai giovani del gruppo, anche se Casale prova fino all'ultimo a rientrare nel match con i guizzi di Saladini e la grande presenza di Riva nel pitturato. Jovanovic, De Ros e Staffieri faticano a fare la voce grossa e coach Cristelli paga parecchio l'assenza dei loro punti.
Termina 86-66 per i padroni di casa, che salgono a 20 punti in classifica, mentre Casale resta ferma a quota 12.

Giro di boa a 20 punti, gli stessi della scorsa stagione, ma forse con qualche rammarico in più per alcune partite che potevano finire diversamente.
L'obiettivo del quarto posto è a portata e dal prossimo turno parte la rincorsa lunga per centrare la posizione di prestigio del campionato.

Il tabellino

3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS - JUNIOR CASALE MONFERRATO 86-66 (18-20, 23-18, 30-11, 15-17)
3G Electronics Legnano Knights: Giacomo Leardini 16 (3/3, 3/6), Diego Terenzi 15 (3/4, 2/6), Saverio Mazzantini 13 (4/5, 1/2), Tommaso Marino 12 (3/4, 2/5), Luca Antonietti 9 (2/6, 1/1), Juan Marcos Casini 8 (1/2, 2/5), Gian Marco Drocker 7 (1/3, 1/4), Michael Sacchettini 6 (2/3, 0/0), Riccardo Cucchi 0 (0/0, 0/1), Francesco Amorelli 0 (0/0, 0/0), Mattia Nespoli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 15 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Diego Terenzi 6) - Assist: 18 (Tommaso Marino 7)

Junior Casale Monferrato: Alessandro Riva 26 (8/14, 1/4), Manuel Saladini 14 (4/9, 1/5), Guglielmo De Ros 7 (2/3, 1/4), Igor Jovanovic 7 (1/3, 1/1), Alberto Apuzzo 6 (0/1, 2/5), Valerio Staffieri 4 (2/2, 0/3), Eric Ruiu 2 (1/1, 0/1), Claudio Negri 0 (0/2, 0/0), Giulio Raiteri 0 (0/1, 0/0), Matteo Ciocca 0 (0/0, 0/0), Bilal Kamar 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Geraci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 - Rimbalzi: 33 8 + 25 (Giulio Raiteri 9) - Assist: 12 (Manuel Saladini 4)

Seguici sui nostri canali