Parabiago riabbraccia Andreas Seppi

Parabiago riabbraccia Andreas Seppi
14 Dicembre 2016 ore 11:31

PARABIAGO –  Ospite d’eccezione, ma di casa, al Circolo Tennis Parabiago per la Festa di Natale 2016. Andreas Seppi, pilastro del tennis azzurro e suo primattore in giro per il mondo nell’ultimo decennio, sarà la guest star del gala natalizio tanto caro al club. 
Come tre anni fa, Seppi arriverà a Parabiago al termine di una stagione che ha segnato qualcosa di molto importante per il tennista di Caldaro. Se nel 2013 l’obiettivo realizzato era stato professionale (il best ranking di numero 18 Atp), quest’anno il traguardo tagliato ha rappresentato un passo fondamentale nella sua vita personale (il matrimonio con Michela Bernardi). 
Ad accogliere Seppi, a braccia aperte come si fa con i grandi amici, ci saranno i maestri, gli allievi e l’intero staff del Circolo Tennis Parabiago, capeggiati dal direttore tecnico Mattia Ceruti. Mancherà solo il direttore sportivo Massimiliano (Mamo) Musazzi, assente giustificato perchè impegnato con il lavoro negli Usa. 
Seppi, attuale numero tre italiano e numero 87 del mondo, sarà protagonista di molteplici attività e iniziative, in particolar modo con i giovanissimi atleti del club parabiaghese. La sua proverbiale cortesia lo metterà anche a disposizione del pubblico per firmare autografi, scattare fotografie e fare selfie. Il 32enne altoatesino sarà inoltre protagonista di due esibizioni intergenerazionali, in singolare e in doppio, che vedranno scendere in campo anche due suoi corregionali: i giovani fratelli Manfred e Pietro Orlando Fellin. Il 19enne Manfred (2.5, classe 1997) è il tennista di punta del Ct Parabiago: brillante semifinalista nell’Open locale (XXIII Trofeo Fratelli Rossetti), quest’anno ha festeggiato anche il suo primo punto Atp. Pietro Orlando (3.2) è un Under 16 di belle speranze tesserato per il Tennis Milano Bonacossa. 
L’appuntamento è per domenica 18 dicembre alle 15 in via dello Sport 5 a Parabiago. Dopo il gala tennistico, spazio al party enogastronomico con il tradizionale ricco buffet, preparato dalla famiglia Ceruti (mamma Grazia e papà Gianni) e condito dallo scambio di regali e auguri. L’ingresso è gratuito.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia