Menu
Cerca
sport

La U.s San Vittore olona alla Gara Regionale Assoluti di Staffette

"Non possiamo che essere soddisfatti dei nostri ragazzi, che hanno dimostrato i frutti del duro lavoro e un imbattibile gioco di squadra!"

La U.s San Vittore olona alla Gara Regionale Assoluti di Staffette
Sport Legnano e Altomilanese, 28 Aprile 2021 ore 09:46

Nella giornata della Festa della Liberazione si è tenuto a Cairate la Gara Regionale Assoluti di Staffette. Anche la U.s San Vittore olona  sezione atleta leggera ha partecipato con Aurora Lisciandro, Ida Nebuloni, Sibilla Liotto, Martina Merenda, Christian Patrono, Federico Petroni, Lorenzo Serratore, Jacopo Ruggeri, Alessandro Marcati, Matteo Renda, Gabriele Lisciandro e Alessio Zingaro, accompagnati da Marco Renda, Silvia Di Meco e Aurora Colombo.

La U.s San Vittore olona alla Gara Regionale Assoluti di Staffette

Rompere il ghiaccio sulla pista cairatese è stato compito della staffetta femminile, composta da Aurora, Ida, Sibilla e Martina, impegnate per la prima volta nella 4x100m.
Brillante nella partenza, con una bella corsa sciolta e rapida, Aurora, la prima frazionista, ha raggiunto presto la zona di cambio, dove ad aspettarla c’era Ida, che, dopo tanto tempo di assenza, ha riscoperto le emozioni della competizione su pista.
Ricevuto il testimone grazie ad un buon passaggio, Ida, con una lenta accelerazione, si è diretta verso la compagna di squadra; passi forse troppo lunghi, ma efficaci, le ganno garantito un cambio pulito con la terza atleta Sibilla.
La velocista non ha perso tempo ed ha affrontato intrepidamente, ma con qualche imprecisione tecnica, la curva che la separava da Martina.
Un passaggio di testimone un po’ approssimativo non ha scoraggiato la mezzofondista, che, abituata a distanze molto più lunghe, si è voluta cimentare nelle vesti di ultima staffettista. Si è concluso così il quartetto rosa, regalando un bellissimo 56’98 alla squadra.

La seconda staffetta

Segue la seconda staffetta 4x100m giallorossa, che ha visto come protagonisti i velocisti: Christian, Federico, Lorenzo e Jacopo.
I blocchi di partenza hanno accolto Christian, il promettente velocista, che con un’uscita pronta e scattante, ha raggiunto veloce il secondo frazionista, Federico.
Il cambio è stato un po’ stretto tra i due compagni, a causa della velocità non troppo elevata di quest’ultimo, rimasto infortunato dalla scorsa settimana; eppure, l’atleta ha portato a termine il suo compito fino alla terza zona di cambio.
Nonostante l’ottimo scambio di testimone col successivo velocista, la gara si è fatta sempre più dura per i ragazzi, poiché hanno assistono all’eliminazione di una squadra avversaria, invadendo così la corsia del nostro Lorenzo. Quest’ultimo, rallentato dall’incidente, non si è lasciato intimorire, raggiungendo l’ultimo compagno nel minor tempo possibile.
Dopo il terzo cambio, è toccato a Jacopo affrontare gli ultimi 100 metri, il quale ha trasformato la sua corsa un po’ contratta in una grande volata finale, fermando il cronometro a 45’78: tempo che è valso il secondo posto in batteria e il nono posto nella Top10 societaria.

La terza staffetta

Dulcis in fundo la 4x400m maschile ha visto allineati in partenza il quartetto formato da Alessandro, Matteo, Gabriele e Alessio.
Alessandro, schierato per la prima volta su questa distanza, si è posizionato sul blocco come frazionista iniziale. Una bella partenza, forse poco spavalda, gli ha permesso di chiudere il giro di pista senza perdere velocità, anzi, recuperando qualche posizione e consegnando efficacemente il testimone al successivo compagno di squadra.
Matteo ha espresso tutta la sua potenza nella seconda frazione: un 400m veloce e accuratamente regolato, che fa ben sperare per le prossime gare individuali.
Nel frattempo, Gabriele aspettava l’arrivo del compagno e, dopo un passaggio di testimone un po’ impreciso, è partito alla volta di un giro solitario di pista. Benché poco spronato dagli avversari, il mezzofondista ha mantenuto un buon ritmo per tutta la distanza.
L’ultimo atleta giallorosso, a chiusura di questa staffetta e della giornata di gare, è stato Alessio, che, con un ottimo cambio in partenza, ha affrontato coraggioso la sua frazione. Ha tagliato il traguardo in 3″39’45, aggiudicando loro il settimo posto nella Top10 sanvittorese.