Sport
Pallacanestro

Knights: primi due punti conquistati a Piombino

Una prestazione bella e convincente per il Legnano basket.

Knights: primi due punti conquistati a Piombino
Sport Legnano e Altomilanese, 03 Ottobre 2022 ore 13:46

Knights, bella partenza con una gara a Piombino di alte percentuali da fuori e buona difesa a metà campo.

Knights, il primo quarto è biancorosso

Domenica 2 ottobre 2022 l'inizio è piuttosto equilibrato, anche se al 3', Mazzantini mette, in maniera molto sfortunata, la caviglia sul piede di Leardini e la sua partita da ex, finisce ancor prima di cominciare. Il primo quarto rimane in pareggio fino al 6' quando Leardini e Drocker firmano il +6 per la 3G; Piombino risponde con Venucci per il -2, ma il finale del quarto è ancora biancorosso con Leardini, Casini e la tripla finale di Marino a siglare il 18-25.

La seconda frazione vede Legnano in vantaggio

La seconda frazione parte con i Knights che volano sul +13 con un gioco collettivo che mette in ritmo tutti i giocatori in campo. Venucci è ispiratissimo e da solo riduce il gap a -6 per i suoi, ma sarà il margine minore di svantaggio fino alla fine della partita. Terenzi, Leardini e Antonietti segnano i punti del 38-50 del 20', mandando al riposo Legnano con un cospicuo vantaggio.

Canestri che tagliano le gambe ai padroni di casa

Se possibile, il terzo periodo si apre in maniera ancora migliore per i Knights: un 2-13 porta il punteggio sul 40-61, con Legnano ampiamente in controllo e con meccanismi che sembrano già molto oliati. Piombino tenta di reagire, ma per ogni buona azione toscana, i Knights rispondono con un canestro, spesso pesante, che taglia le gambe ai padroni di casa con il quarto che si chiude sul 53-79.

Bella prestazione, unico neo l'infortunio di Mazzantini

L'ultimo quarto è piuttosto accademico con Legnano che gestisce e Piombino che, con Tiberti, riduce il gap, senza mai però impensierire seriamente i Knights che si permettono anche di far giocare i giovani Bassani e Cucchi nei minuti finale della gara, prima della sirena che sancisce il 74-93. Una bella e convincente prestazione per la 3G Electronics che dà il giusto continuo a quello già visto in Supercoppa; unico neo l'infortunio di Mazzantini da valutare con calma in settimana e che lo terrà lontano dal campo per diversi giorni.
Prossimo appuntamento la prima gara interna al PalaBorsani, domenica 09 ottobre alle 18 contro Montecatini.

SOLBAT PIOMBINO - 3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS 74-93 (18-25, 20-25, 15-29, 21-14)
Solbat Piombino: Mattia Venucci 19 (2/5, 2/5), Edoardo Tiberti 14 (4/7, 1/2), Lorenzo De zardo 13 (2/7, 1/4), Camillo Bianchi 10 (1/2, 2/7), Fabrizio Piccone 7 (1/4, 1/4), Edoardo Pedroni 6 (0/3, 1/4), Dario Mazzantini 5 (2/5, 0/1), Alessandro Azzaro 0 (0/0, 0/1), Tommaso Tintori 0 (0/0, 0/1), Francesco Rossato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 26 / 31 - Rimbalzi: 29 5 + 24 (Lorenzo De zardo 11) - Assist: 10 (Edoardo Tiberti, Lorenzo De zardo, Camillo Bianchi 2)
3G Electronics Legnano Knights: Diego Terenzi 20 (1/8, 5/8), Michael Sacchettini 16 (7/11, 0/0), Gian Marco Drocker 15 (3/3, 3/7), Luca Antonietti 12 (4/7, 1/1), Giacomo Leardini 11 (2/5, 2/4), Juan Marcos Casini 11 (1/1, 3/5), Tommaso Marino 8 (2/2, 1/4), Saverio Mazzantini 0 (0/0, 0/0), Riccardo Cucchi 0 (0/0, 0/1), Matteo Bassani 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 44 8 + 36 (Luca Antonietti 9) - Assist: 18 (Tommaso Marino 8)

Seguici sui nostri canali