Sport
più di mille presenze

Grande festa del rugby al Trofeo del Galletto

Lo storico torneo si è svolto domenica 29 maggio 2022 sui campi di Parabiago.

Grande festa del rugby al Trofeo del Galletto
Sport Legnano e Altomilanese, 01 Giugno 2022 ore 09:35

Un torneo del Galletto da record a Parabiago domenica 29 maggio 2022 con più di 1ooo ragazzi in campo provenienti anche dalla Repubblica Ceca.

La grande festa del rugby

Una grande festa di rugby ha visto protagonisti nel weekend appena passato più di 1100 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, con la presenza di due team di Brno, nella Repubblica Ceca. Un torneo, quello del Galletto, giunto quest’anno alla sua settima edizione, intitolato alla memoria di Luciano Marazzini, storico Presidente di Rugby Parabiago, che ha regalato emozioni a non finire.

“Il Trofeo del Galletto è intitolato alla memoria di mio papà Luciano, mancato nel ’97 - racconta Marco Marazzini, Presidente di Rugby Parabiago - Essere qui dopo 25 anni a ricordarlo e farlo nel più bel modo possibile, portando a Parabiago più di mille bambini e bambine, è davvero un momento per me molto speciale. Mio papà ha dato molto al rugby di Parabiago e come lui continuano a farlo tantissimi appassionati che dedicano tempo ed energie a questo bellissimo sport. Siamo felici che questo progetto stia proseguendo nel modo più bello e concreto possibile”

In campo tutte le categorie del minirugby dai piccolissimi Under5, che hanno sprigionato la loro energia in attività motorie divertenti e non competitive, alle categorie Under7-9-11-13 che si sono affrontate con coraggio e determinazione con i pari età vivendo due giornate di sport all’insegna della passione comune per il rugby, dell’amicizia e della voglia di stare insieme. Nessuna classifica nelle categorie dei piccoli Under7 e Under9, che hanno tutti ricevuto in premio una medaglia a ricordo del torneo ma i cui risultati hanno contributo, insieme a quelli delle categorie superiori, a stilare una classifica generale che ha premiato il Rugby Valpolicella come migliore società del torneo.

I tornei e la consegna delle targhe

Le classifiche finali di Under13 e Under11 hanno invece visto prevalere il Rugby Parabiago, che ha sconfitto in finale in partite molto combattute in entrambe le categorie il Rugby Biella. Al terzo e quarto posto, in Under13, Cus Milano e Ad Maiora Rugby Torino; in Under11, Rugby Valpolicella e Rugby Cernusco.

Momenti molto emozionanti sono stati quelli della consegna della targa in memoria di Massimiliano Monvi Monverde, allenatore recentemente scomparso, che resterà per sempre vivo nel cuore di ogni rossoblù. E per due Amici di Rugby Parabiago: Luigi Bellini, giocatore, educatore ed allenatore che ha fatto la storia del Club, premiato con commozione dal Presidente Marazzini e dai suoi ragazzi ormai divenuti uomini e Pierangelo Borsani, collaboratore instancabile che “appende le scarpe al chiodo”. Ad entrambi, un profondo e riconoscente grazie.

Nel corso dell’evento, allietato dalla presenza della mascotte Gaina, il Galletto del Rugby Parabiago, staff, atleti, famiglie hanno potuto vivere una socialità che solo ora, dopo due anni difficili, ricominciamo a riassaporare.

“Il movimento del rugby sull’aggregazione, sullo stare insieme - dice Clara Mazzagatti, Responsabile del Minirugby Parabiago - Vale per i bambini, vale per le società sportive. Organizzando questo torneo ci siamo resi conto dell’entusiasmo e della voglia di tutti di tornare in campo. Siamo orgogliosi di poter regalare questa gioia a così tanti appassionati di rugby. Vogliamo ringraziare i genitori, i ragazzi e le ragazze delle juniores e delle seniores e tutti i volontari che in questo weekend hanno dedicato il loro tempo al Club. Senza di loro non avremmo potuto sostenere l’impegno di un torneo così importante e impegnativo a livello organizzativo” - aggiunge Marco Mainardi, insieme a Clara alla guida del settore minirugby.

Il torneo ha visto anche la presenza di Maurizio Vancini, Presidente del CRL, di Enrico Quartiroli ed Enzo Dornetti, consiglieri, che hanno voluto ringraziare le società sportive e nell’occasione Rugby Parabiago per l’impegno profuso a sostegno del movimento del rugby, soprattutto in quest’ultimo periodo storico molto difficile per lo sport. Davvero un bellissimo torneo, dove sport e divertimento hanno vinto su tutto.

4 foto Sfoglia la gallery

I concerti dell'estate

Con l’arrivo dell’estate Rugby Parabiago non si ferma. Il prossimo appuntamento importante si avrà per ben 11 serate a partire dall’ultimo giorno di giugno, quando si aprirà il Rugby Sound Festival all’isola del Castello di Legnano.

Il grande evento musicale dell’estate legnanese porterà sul palco grandi artisti quali i Lacuna Coil il 30 giugno e i Sud Sound System il 1° luglio. Il 2 luglio sarà tempo di Deejay Time, il 3 ci sarà l’attesissimo concerto dei Litfiba e il 4 luglio arriveranno in un’unica serata Paky, Shiva, Rhove e Nerissima Serpe. Il 5 luglio sarà la volta di Gemitaiz, seguito il 6 dagli inarrestabili Punkreas.

Irama, fra gli artisti più amati del momento, sarà sul palco il 7 luglio, mentre i Subsonica per la prima tappa di At-mosferico Tour venerdì 8 luglio. Sabato 9 luglio ci attenderà la Zarro Night con il Pagante e il 10 luglio la chiusura con Fabri Fibra.

Un altro evento da non perdere, all’insegna del divertimento e di una ritrovata socialità!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter