Menu
Cerca
Gara perfetta

Ginnastica ritmica, Moderna Legnano promossa in A1

Ottima prova nel Campionato nazionale di Serie A2: la società di via Barbara Melzi sale sul secondo gradino del podio e conquista la promozione diretta alla serie superiore.

Ginnastica ritmica, Moderna Legnano promossa in A1
Sport Legnano e Altomilanese, 21 Marzo 2021 ore 09:01

Ginnastica ritmica, Moderna Legnano promossa in A1.

Ginnastica ritmica, secondo posto al Campionato nazionale e promozione diretta in A1 per la Moderna Legnano

Il Campionato nazionale di ginnastica ritmica, quest’anno intitolato Trofeo San Carlo Veggy Good, sponsor ufficiale della Federazione ginnastica d’Italia, ha chiuso la regular season della serie A2. La terza giornata è andata in scena ieri, sabato 20 febbraio 2021, al Pala Guerrieri di Fabriano con l’organizzazione della Ginnastica Faber della presidente Angela Piccoli, coadiuvato dallo staff coordinato da Leandro Santini. La Polisportiva Varese, con 150.200 punti, vince il titolo 2021 della serie cadetta guardando tutti dall’alto della classifica, dopo aver trionfato al Pala Banco Desio, confermando quanto di buono fatto vedere lo scorso anno in B. Sul secondo gradino del podio generale la Moderna Legnano con il complessivo, sulle migliori due prove delle tre disputate, di 149.350 punti. Entrambi i club si aggiudicano, di conseguenza, la promozione nel campionato di serie A1 dell’anno prossimo. Il terzo posto in palio, invece, se lo giocheranno la Pontevecchio Bologna, il Club Giardino di Carpi e l’Auxilium Genova ai play-off del 24 aprile a Torino. Rimangono in serie A2, invece, Virtus Gallarate, Ritmica 2000, Falciai Arezzo e Ginnastica Rimini. Retrocedono in serie B Fortebraccio Perugia, Opera di Roma e Petrarca Arezzo.

La classifica di giornata vede le ginnaste legnanesi seconde a 0,150 dalle prime classificate della Pontevecchio Bologna

La classifica di giornata vede in prima posizione la Pontevecchio Bologna con 76.450 punti, davanti a Moderna Legnano, seconda con 76.300 punti e Club Giardino di Carpi, terza a quota 75.750. Ai piedi del podio marchigiano la Virtus Gallarate con il complessivo di 72.750. Completano la graduatoria della terza prova: Polisportiva Varese (pt. 69.700), Ritmica 2000 di Quartu Sant’Elena (pt. 69.1000), Ginnastica Rimini (pt. 67.600), Falciai Arezzo (pt. 67.300), Fortebraccio Perugia (pt. 66.800), Auxilium Genova (pt. 65.700), Opera Roma (pt. 61.800) e Petrarca Arezzo (pt. 60.500). I punteggi sono stati forniti dal sistema Gymresult del referente nazionale dei segretari di gara, Andrea Costarelli. In giuria superiore Elena Aliprandi, Emanuela Maccarani e Stefania Turbessi.

Volete rivedere la loro prova perfetta? La gara è disponibile sul canale Youtube della Federazione

Alla cerimonia di premiazione, presentata da Fabio Gaggioli, hanno partecipato Rosario Pitton, vice presidente della Fgi, Marina Piazza, consigliere federale, Francesco Scaloni, assessore allo Sport Comune di Fabriano, e Leandro Santini, presidente onorario della Faber Ginnastica Fabriano. La gara, prodotta dalla Fgi con il service Ave Media Solutions, è disponibile sul canale Youtube federale.

Nella foto di copertina (Pagliaricci/Ferraro-FGI): il podio della terza prova del Campionato nazionale di ginnastica ritmica

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli