Csi Milano. premiati i 65 campioni nella vita

Per la prima volta sono saliti sul palco coloro che, lontano dai riflettori, contribuiscono ogni giorno alla stabilità e alla crescita delle piccole società sportive.

Csi Milano. premiati i 65 campioni nella vita
Sport 18 Marzo 2018 ore 08:00

Una serata diversa dal solito, dedicata alle storie di vita “da campioni nella vita” di coloro che operano dietro le quinte delle società sportive, in silenzio e con dedizione, contribuendo anche all’educazione ed alla crescita dei giovani.

Serata di gala per premiare i “campioni nella vita”

Durante la cena di gala, che si è tenuta venerdì al Circolo Alessandro Volta, sono stati premiati i candidati di “Campioni nella vita”, segnalati proprio dalle società sportive di appartenenza che, grazie all’iniziativa del Csi Milano, hanno avuto la possibilità di gratificare chi collabora ogni giorno per la loro stabilità e crescita senza chiedere nulla in cambio.

Premiati i campioni l’esercito di volontari che opera nel silenzio dietro le società sportive

“Oggi ci sono ancora persone che scelgono il servizio, l’umiltà, il dietro le quinte e l’anonimato come stile di vita - ha detto il presidente del Csi Milano Massimo Achini - . Persone che fanno il bene non chiedendo nulla in cambio. Nelle società sportive ci sono molte persone che ogni settimana puliscono lo spogliatoio, sistemano il campo, si occupano di mille cose, ma sempre con il sorriso sulle labbra. Premiare 65 di questi dirigenti ieri sera è stato davvero emozionante. Avevamo con noi persone che sono davvero “più campioni dei campioni”. Non hanno mai vinto niente, ma con la loro testimonianza insegnano la vita vera ogni giorno a ragazzi e giovani. Assegnare questi “Ambrogini d’oro” dello sport di oratorio o di periferia è stato bellissimo”.

Ospite d’eccezione il presidente dell’Inter Zanetti e l'ex capitano Baresi

Ospite d’eccezione è stato l’attuale vice presidente dell’Inter, Javier Zanetti: “Tutti questi premi sono meritati, soprattutto perché dietro c’è un grande lavoro che non si vede, ma è fondamentale. Ho avuto il piacere di incontrare la squadra di calcio del Beccaria e Hamed, che stasera li rappresenta, è un grande capitano”

Presenti anche Giuseppe Baresi, ex capitano dell'Inter e amico del CSI, Oreste Perri, Presidente CONI Lombardia e Olimpia Monda, Direttrice della casa circondariale minorile Beccaria, insieme al giovane detenuto Hamed, anche capitano della squadra di calcio del carcere.

Gli ambrogini d’oro dello sport

Tutte le storie di vita associativa, protagoniste della serata, sono state suddivise in sei categorie di premiazione: volontari, allenatori, sport e oratorio, motore della società sportiva, tuttofare e storie speciali. Tra i numerosi premiati, a ricevere il riconoscimento sono stati anche Maurizio D’Azzeo della società Anni Verdi 95, che ha cresciuto i suoi ragazzi facendo leva sul senso di accoglienza e di appartenenza ad un gruppo che ben si sposano con i valori oratoriali a cui è sempre stato legato; Enrico Franzi, creatore, sostenitore, promotore, organizzatore, motivatore e figura carismatica del Gs S.Carlo Casoretto; Franco Lodi della Sgb Desio, quasi alla pari di un nonno affettuoso che si mette a disposizione ovunque sia necessario per dare una mano; Manuela Sturaro, che per Spazio A Calcio si è occupata di sport femminile e delle attività dedicate alle bambine in oratorio, fino a fondare una scuola calcio femminile; Vittorio Tresoldi, che ha investito i propri risparmi per l’Asdo Carugate, considerando il valore dello sport e dell’oratorio più importante del rischio economico personale e Massimo Villa, che ha contribuito alla nascita del progetto “Happy Sport”, finalizzato alla creazione di relazioni e occasioni di gioco con ragazzi disabili del territorio, rendendo la società “Bresso 4” una polisportiva più inclusiva.

  Ecco i 65 campioni nella vita premiati

 

I premiati: Alessandro Acito Rugbio, Luca Ansaldi Anni Verdi 2012, Roberta Arrigoni S.Giovanni Bosco Vignate, Claudio Artesani Osl Sesto, Fiorenzo Barlassina Aso Cernusco, Roberto Barlassina Polisportiva S.Marco, Maurizio Bazzi Gs Diavoli Rossi, Paolo Bianchi Upg Magenta, Paolo Boinardi S.Carlo Humilitas, Narciso Bramini Aacso, Bruno Cabrera Cedillo S.Giorgio Dergano, Simone Carnier commissione sportiva Rosario, Alessio Castoldi S.carlo Nova, Enrico Cattaneo Europassirana 1989, Aldo Cecchi Aurora Milano, Alberto Chiavenna G.S. Vittoria, Giovanni Chiodi Giovanni XXIII Milano, Giuliano Ciancia La Rete, Massimo Ciccollella S.Lucia, Francesco Ciconte S.Carlo Macherio, Alberto Clavenna Giosport, Giorgio Compostella Ussb, Francesca Cossa Ascot Triante, Giuliano Costa Oransport, Giuseppe Dal Gesso Fortes in Fide, Ruggero Danzo Gs Boys, Maurizio D’Azzeo Anni Verdi 95, Emilio De Paoli S.Giorgio Albairate, Gianluigi Dones Osgb Caronno, Piero Duchini Posl, Enrico Franzi Gs S.Carlo casoretto, Enzo Gambini Gan, Luca Garancini Raselp, Manuel Ghiotto Polisportiva S.Filippo Neri, Laura Giovanelli Omf Milano, Carlos Ibarra Paolomino S.Luigi Bruzzano, Franco Lodi Sgb Desio, Umberto Lodigiani Spes, Mario Mameli Rgp Precottp, Alfonso Manco Jolly, Lino Mandelli Gs Stella Azzurra ’56, Guido Marin oratorio Giovi, Gianni Mariosa Atlas, Angelo Marnati Usob, Davide Meroni polisportiva Ospiat, Leandro Mori Cosma Osa Lentate, Vincenzo Novella Ussa Rozzano, Fabio Passini As Oro, Daniele Pedrazzetti polisportiva S.Matroniano 92, Cesare Pozzi oratorio Piamarta, Domenico Ranaldi S.Spirito, Gianluca Rebosio Pob Binzago, Sergio Sabbadini Coc, Silvano Saurgnani Linea Verde, Giuseppe Scarpellini Us Kennedy, Vincenzo Schifanella gruppo sportivo S.Luigi, Antonio Seregni Equipe 2000, Luca Sironi Paina 2004, Luca Sironi S.Luigi Concorezzo, Manuela Sturaro Spazio A calcio, Sergio Tomasi Nord Ovest, Vittorio Tresoldi Asdo Carugate, Marco Vichi vittoria Junior 2012, Massimo Villa Bresso, Osvaldo Zucchelli Pcp S.Carlo.