Menu
Cerca

Calcio Eccellenza: entro domani la scelta delle società

Calcio Eccellenza: entro domani la scelta delle società
Sport Rhodense, 07 Marzo 2021 ore 10:44

Calcio Eccellenza: entro domani la scelta delle società in merito alla ripartenza

CALCIO ECCELLENZA: ENTRO DOMANI LA SCELTA DELLE SOCIETA’

Siamo arrivati finalmente al dunque, al momento delle decisioni finali. Il Comitato Regionale Lombardia ha chiesto alle società iscritte al campionato di Eccellenza, unica categoria che potrebbe ripartire alla luce delle decisioni del Consiglio Federale del 5 marzo scosco, di esprimere in modo defintivo la volontà di tornare in campo.

Il presidente del Comitato Regionale, Carlo Tavecchio, in previsione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti del 10 marzo, ha invitato tutti i club di Eccellenza maschile e femminile a far pervenire entro e non oltre le ore 12 di domani, lunedì 8 marzo: «la propria adesione all’eventuale prosecuzione dell’attività».

Riassumendo quanto specificato nel Consiglio Federale del 5 marzo, Tavecchio ha poi specificato che è stata concessa: «ampia deroga al format dei campionati dilettantistici, a partire dal blocco delle retrocessioni ma con la salvaguardia del merito sportivo per le promozioni ai campionati nazionali di riferimento».

Nello specifico, l’intenzione del CRL è di strutturare il format dell’Eccellenza lombarda: «sulla base del numero di adesioni che perverranno al Comitato Regionale Lombardia, prevedendo la prosecuzione del campionato dalla giornata sospesa a terminare il girone di andata, come da attuale calendario, nel solo caso in cui tutte le società in organico alla categoria continuassero l’attività oppure la formazione di nuovi raggruppamenti nel caso in cui il numero delle partecipanti mutasse. Verrà garantita la promozione alla categoria superiore della vincente di ciascun girone, mentre la seconda classificata (o la vincente playoff se previsti) verrà inserita nella graduatoria per l’ammissione alla categoria superiore. Considerata l’eccezionalità della stagione nonché la disputa solo parziale del campionato – si legge ancora – non si prevede nessuna retrocessione al campionato inferiore e anche le squadre che rinunciassero a partecipare alla competizione manterranno la categoria d’appartenenza nella successiva stagione sportiva».

Capitolo protocollo: è confermato che verrà adottato quello attualmente in vigore per la Serie D.

Capitolo ristori. Tavecchi scrive: «La FIGC ha fatto sapere che attenderà le misure contenute nell’imminente “Decreto Sostegno” predisposto dal Governo. Il Comitato Regionale Lombardia ha inoltre in corso una trattativa con la Regione Lombardia per la fornitura dei tamponi come previsti dal protocollo sanitario».

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli