Menu
Cerca
coronavirus

Una sezione della materna di Vanzaghello in quarantena

Tutti i bambini questo lunedì sono rimasti a casa in via precauzionale perché un’insegnante si è sottoposta al tampone per verificare un’eventuale positività al Covid-19.

Una sezione della materna di Vanzaghello in quarantena
Scuola 20 Aprile 2021 ore 09:26

Una sezione della materna di Vanzaghello in quarantena da ieri, lunedì 19 aprile.

Una sezione della materna di Vanzaghello in quarantena

Ieri, lunedì 19 aprile 2021, la scuola parrocchiale dell’infanzia di Vanzaghello non ha ospitato nessuno dei suoi alunni. Tutti i bambini questo lunedì sono rimasti a casa in via precauzionale perché un’insegnante si è sottoposta al tampone per verificare un’eventuale positività al Covid-19. Da domani però la situazione sarà ristabilita, e quasi tutti i piccoli studenti torneranno a scuola; a dover aspettare ancora un po’ saranno i più grandi, la sezione dei “leprotti”, dove insegna la docente in attesa di tampone. I “leprotti” prima di tornare in classe dovranno attendere il risultato del tampone, che dovrebbe arrivare entro pochi giorni: “Se il risultato sarà negativo i bambini potranno tornare subito a scuola, mentre se il tampone sarà positivo si dovrà procedere con la quarantena di 14 giorni della classe. – spiega l’assessore alla pubblica istruzione Doris Giugliano – Se il tampone dell’insegnante fosse positivo infatti sarà direttamente Ats che contatterà le famiglie dei bambini della classe e si inizierebbe con l’iter di quarantena”. L’assessore ci tiene però a rassicurare tutti sul proseguimento delle attività didattiche a prescindere dal risultato del tampone: “La scuola parrocchiale l’anno scorso ha già praticato la DAD, e il corpo docenti è più che preparato e pronto a riattivarsi in tale modalità se ce ne sarà bisogno. Indipendentemente dal fatto di trovarsi fisicamente a scuola i bambini continueranno a essere seguiti al 100%”.