Scuola
L'iniziativa

Scuole in rete per un patentino contro il cyberbullismo

L'Istituto comprensivo viale Legnano di Parabiago è capofila di una rete di 12 scuole per un importante progetto contro il cyberbullismo.

Scuole in rete per un patentino contro il cyberbullismo
Scuola Legnano e Altomilanese, 18 Febbraio 2022 ore 14:58

L’Istituto comprensivo viale Legnano di Parabiago è capofila di ben 12 Istituti scolastici di tutta Italia in un importante e complesso progetto legato alla prevenzione contro il cyberbullismo.

Una rete tra scuole per un patentino contro il cyberbullismo

Il piano coinvolge, oltre all'Istituto viale Legnano di Parabiago, gli Istituti comprensivi di Sedriano, Arluno, Somma Lombardo, San Giuliano, Cassina de Pecchi, Vaprio d'Adda, Noviglio Casarile, il Candia, il Diaz e il Di Vona Speri di Milano, e quello di Brolo (Messina), e vede la collaborazione della onlus Contorno Viola. Almeno a Parabiago il progetto riguarderà gli studenti di prima media.

Ha spiegato la dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo viale Legnano di Parabiago, Monica Fugaro:

"Siamo capofila di una bellissima rete di scopo inerente azioni di informazione e prevenzione cyberbullismo. Infatti, stiamo partecipando al progetto “Patente dello smartphone, per un uso consapevole”. Il nostro è un compito di prevenzione, così abbiamo pensato, in questo secondo semestre, di collaborare per rendere consapevoli tutti - docenti, studenti e famiglie - del fenomeno del cyberbullismo".

La collaborazione con la senatrice Elena Ferrara

Ha continuato poi la preside:

"Questa proposta educativa vede anche la collaborazione diretta e attiva della senatrice Elena Ferrara, prima firmataria della legge 71 del 2017 per la tutela dei minori e la prevenzione del contrasto del fenomeno del cyberbullismo. Il progetto ha obiettivo il contrasto ai fenomeni del cyberbullismo, agendo sulla consapevolezza e sul senso di responsabilità. Ma non solo. La formazione riguarda anche i dirigenti, i docenti e punta anche a stringere un’alleanza operativa con le famiglie in tutela dei ragazzi".

E infine i ragazzi potranno avere un vero e proprio patentino

A marzo, infatti, verrà organizzata una serata formativa tra scuola e famiglia. Successivamente, gli studenti che stanno partecipando a questo progetto sosterranno un vero e proprio quiz d’esame che gli permetterà di ottenere un patentino per l’uso consapevole dello smartphone. A fine maggio verrà organizzata una manifestazione conclusiva proprio a Parabiago con tutti gli attori e le figure di riferimento di questo importante progetto formativo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter