si riparte

Le campanelle tornano a scandire le ore della giornata nelle scuole rhodensi

Il sindaco: "Abbiamo ricevuto apprezzamento da parte delle scuole e delle famiglie per la tempestività e la presenza nell’affrontare le tante problematiche e la manutenzione straordinaria da effettuare all’interno delle scuole".

Le campanelle tornano a scandire le ore della giornata nelle scuole rhodensi
Rhodense, 15 Settembre 2020 ore 11:43

3500 studenti del rhodense ieri, lunedì 14 settembre, sono rientrati in classe dopo il lungo periodo di insegnamento a distanza causato dall’emergenza sanitaria Covid-19. Entusiasmo ed emozione per il corpo docenti e gli alunni.

Le campanelle tornano a scandire le ore della giornata nelle scuole rhodensi

Tanta positività per questo piccolo passo. I mesi estivi di duro lavoro, svolti dal Comune di Rho, hanno reso possibile un rientro a scuola in totale sicurezza per i 4 Istituti Comprensivi del territorio. 3500 studenti, tra scuola primaria e secondaria di primo grado, incluse le scuole paritarie, nella giornata di ieri hanno ripreso il normale regime, seppur con le varie accortezze imposte dai nuovi protocolli anti Covid.

Le classi prime della scuola Federici e della scuola Marconi

Il sindaco Pietro Romano, insieme all’assessore alla Scuola, Valentina Giro, e all’sssessore ai Lavori Pubblici, Maria Rita Vergani, ha voluto portare il suo saluto alle classi prime della scuola Federici di via Mazzo e della scuola Marconi di via San Giorgio.

” La scuola Marconi ha dato il benvenuto al vascello dei pirati carico di Tesori e i Tesori sono proprio i nostri bambini insieme alle loro insegnati – sottolinea il primo cittadino – Sono infatti loro il vero tesoro della scuola e della nostra comunità. In questi mesi abbiamo lavorato con impegno per assicurare che i bambini rientrassero a scuola in serenità. Ci sono ancora alcune modifiche e lavori da ultimare, ma nel complesso gli interventi sono stati ultimati. Abbiamo ricevuto apprezzamento da parte delle scuole e delle famiglie per la tempestività e la presenza nell’affrontare le tante problematiche e la manutenzione straordinaria da effettuare all’interno delle scuole. Ringrazio per questo risultato gli assessori Valentina Giro e Maria Rita Vergani che hanno impiegato tutte le proprie energie ed entusiasmo”.

Le due scuole, con modalità diverse, hanno organizzato un’accoglienza “speciale” per i nuovi arrivati, i primini. La scuola Federici, ha allestito uno spettacolo all’aperto, mentre le Marconi hanno svolto delle attività a tema piratesco in palestra.

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia