Scuola
Ampliamento

Istituto Quasimodo: "Dal Miur neanche un euro per l'ampliamento"

Genitori e studenti del Liceo di Magenta avevano chiesto maggiori spazi.

Istituto Quasimodo: "Dal Miur neanche un euro per l'ampliamento"
Scuola Magenta e Abbiategrasso, 16 Marzo 2022 ore 10:34

Nessun finanziamento da parte del Miur per l'ampliamento del Liceo Quasimodo di Magenta. Questa l'amara risposta arrivata a genitori e studenti dopo la richiesta di informazioni inviata alle istituzioni.

La denuncia della mancanza di spazi

La scorsa settimana i genitori e gli studenti dell'Istituto Liceo Quasimodo di Magenta avevano scritto al Comune, a Città Metropolitana e Ministero per chiedere risposte sul possibile ampliamento della scuola che oggi accoglie centinaia di studenti in spazi non più adeguati e sufficienti. Un risposta è arrivata da Città Metropolitana che ha però sottolineato che non esiste alcuna finanziamento ministeriale per la scuola, come invece si credeva.

"In seguito alla lettera aperta che abbiamo scritto, fra gli altri, a Città Metropolitana quest’ultima ci ha risposto da un lato ringraziando per contenuti e bontà delle nostre attenzioni e dall’altro asserendo che nessun finanziamento è mai stato erogato da parte del MIUR-Ministero Istruzione, Università e Ricerca Scientifica - hanno affermato genitori e studenti rappresentanti del Consiglio d'istituto del Quasimodo -  La notizia sorprende e rappresenta una grande delusione per l’intera comunità scolastica che da quasi due anni attende un’evoluzione concreta rispetto a quanto a suo tempo previsto dalla legge citata nell’email sottostante. Non spetta a noi entrare nel merito politico della questione (che sollecitiamo sin dal 2020 coerentemente con gli impegni da noi intrapresi in Consiglio di Istituto), limitandoci a brevi considerazioni molto pragmatiche. Auspichiamo dunque che, nell’ottica del sempre conclamato Bene comune, le varie Parti istituzionali possano rimediare al più presto trovando responsabilmente una sintesi che possa consentire di recuperare uno spirito costruttivo finalizzato a dare valore concreto alla promessa di una nuova sede per il Quasimodo".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter