Scuola
Il progetto

Gli studenti del Bramante di Gaggiano premiati per Ecogame

Gli alunni del Bramante di Gaggiano hanno partecipato ad un contest on line sulla transizione energetica.

Gli studenti del Bramante di Gaggiano premiati per Ecogame
Scuola Magenta e Abbiategrasso, 28 Maggio 2022 ore 14:30

Il contest nazionale, un’iniziativa volta a sensibilizzare gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutta Italia, ha avuto come tema la transizione energetica.

Il progetto: gioco on line  sulla transizione energetica

Unire principi e caratteristiche del mondo del gioco con altre attività produttive, come lo studio e il lavoro, si può: lo hanno dimostrato gli alunni della 3 C della Scuola secondaria di I grado “Bramante” di Gaggiano, vincitori del primo premio del concorso Ecogame A2A. Il contest nazionale, un’iniziativa volta a sensibilizzare gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutta Italia, ha avuto come tema la transizione energetica, chiave per un futuro sostenibile e fondamento per una vera transizione ecologica, che consenta alle giovani generazioni di vivere in un ambiente sano, pulito e sostenibile. Le classi iscritte di ciascun istituto, 246 in totale, hanno così partecipato ad un quiz-game digitale e subito dopo creato ben 280 progetti; in questo modo, i ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi e di mettersi alla prova acquisendo competenze trasversali oltre che tecniche.

L'aiuto prezioso dei professori

Anche gli studenti dell’istituto Bramante hanno dunque deciso di mettersi in gioco, realizzando un ambiente di gioco online con alcune relative domande inerenti proprio all’argomento della transizione energetica. Forti delle competenze tecnologiche ampiamente sperimentate in DAD, hanno lavorato a gruppi producendo ben quattro diversi giochi ambientati rispettivamente in un aeroporto, in un'abitazione, in un ospedale e in fattoria. L’idea di quest'ultimo gioco, nonché progetto vincitore, è partita proprio dai ragazzi, i quali hanno deciso autonomamente di sviluppare la possibilità di far funzionare un'azienda agricola sfruttando al massimo le risorse energetiche presenti in loco, grazie anche all’uso di una grafica molto accattivante. Un aiuto prezioso è stato fornito anche dalla guida delle insegnanti di matematica e scienze Paola Grossi, e di tecnologia Maria Grazia Mezzatesta, che hanno subito appoggiato la partecipazione al concorso e hanno trattato durante le ore di lezione l'argomento dell'energia, andando a studiare le trasformazioni energetiche e il modo in cui produrre energia sostenibile.

“Quando A2A Milano ci ha proposto il concorso Ecolab sulla transizione energetica abbiamo subito pensato che fosse fatto per noi. Abbiamo trovato molto interessante partecipare al progetto non solo per l’importanza del tema, ma soprattutto perché abbiamo notato fin da subito l’impegno e il coinvolgimento dei ragazzi nello svolgimento dell’elaborato”, hanno dichiarato le professoresse.

Alla scuola, a cui è stato consegnato la settimana scorsa il diploma che attesta l’emozionante notizia della premiazione, arriveranno 1000 euro da spendere in materiale didattico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter