Menu
Cerca

Dopo un koala, gli alunni adottano una tartaruga marina

L'adozione della tartaruga ha permesso agli alunni di conoscere approfonditamente il mondo delle tartarughe marine, studiando il materiale inviato dal centro

Dopo un koala, gli alunni adottano una tartaruga marina
Scuola Rhodense, 14 Marzo 2021 ore 11:30

Gli alunni della scuola rhodense Anna Frank hanno fatto moltissime domanda a Filippo Armonio fondatore del Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone, decidendo di adottare alla fina una tartaruga

Un progetto realizzato grazie alla maestra Olga Angelillo

Un periodo molto difficile per gli alunni di ogni ordine e grado, fatto di distanza e separazione. Eppure ci sono storie che ancora regalano un raggio di speranza e positività. La classe 4A della scuola primaria Anna Frank di Rho, insieme alla maestra Olga Angelillo ha adottato collettivamente una tartaruga marina ospite del Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone, in Calabria.

L’adozione della tartaruga ha permesso ai ragazzi di conoscere il mondo delle tartarughe marine

Questa adozione ha permesso agli alunni di conoscere approfonditamente il mondo delle tartarughe marine, studiando il materiale inviato dal centro. La videochiamata con il suo fondatore, Filippo Armonio, al quale i bambini hanno rivolto moltissime domande, ha mostrato loro sia il lato scientifico che quello emotivo della vita di un volontario.

Una iniziativa che rientra nel curriculum di Educazione Civica

Infatti oltre ad un approfondimento disciplinare, bisogna aggiungere l’affetto che gli alunni hanno maturato nei confronti di queste creature. Questa iniziativa non solo rientra perfettamente nel curriculum di educazione civica ma porta ad accrescere l’empatia dei bambini verso ogni creatura vivente. La classe aveva già adottato un koala lo scorso anno, inviando anche i propri elaborati in Australia a supporto dell’ospedale dei koala di Adelaide.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli