Idee & Consigli

Odontoiatria digitale: tutti i vantaggi per i pazienti

Odontoiatria digitale: tutti i vantaggi per i pazienti
Idee & Consigli 16 Maggio 2022 ore 08:00

L'avvento delle tecnologie digitali ha letteralmente rivoluzionato le procedure e gli strumenti nel mondo dell'odontoiatria. Studi dentistici e laboratori odontotecnici hanno radicalmente modificato i propri flussi di lavoro per abbracciare la filosofia del digitale.
Le procedure digitali rendono più competitivi sia gli odontoiatri che gli odontotecnici ma, soprattutto, portano enormi vantaggi ai pazienti, come spiega il dottor Pietro Cacciamani, Specialista in Implantologia, Chirurgia e Protesi Implantare, titolare dell'ononimo studio dentistico di Pregnana Milanese: "Le tecnologie digitali in odontoiatria garantiscono efficacia e sicurezza delle cure dentali. Sono tutte soluzioni pensate per il benessere del paziente e la cura dei suoi denti in totale sicurezza".
Tra le tecnologie più innovative di cui dispone lo studio dentistico Cacciamani c'è lo scanner intraorale, la Tac 3D e la radiologia digitale. Vediamo di cosa si tratta.

Scanner intraorale per impronte dentali digitali

Questa tecnologia di ultima generazione permette di rilevare le impronte dentali attraverso una scansione digitale 3D del cavo orale del paziente, massimizzando l’accuratezza dell’impronta e abbattendo le tempistiche. "Prendere correttamente l’impronta dentale è importantissimo. L’impronta digitale acquisita viene usata per realizzare apparecchiature ortodontiche o protesi dentarie fisse, capsule singole, impianti o ponti di alta precisione" sottolinea Cacciamani. I vantaggi per il paziente sono evidenti: non più impronte fastidiose e paste in bocca di cattivo gusto. Anche i tempi si accorciano, perché basta un clic per inviare la scansione al laboratorio odontotecnico che si occuperà di realizzare la protesi.

La Tac 3D

Citiamo poi la TAC cone beam, una particolare radiografia digitale in 3D che riesce a dare in poco tempo - e con poche radiazioni - molte informazioni interessanti soprattutto nell’attività chirurgica, utili per diagnosi accurate.
C'è anche la TAC cone beam articolare per ottenere immagini precise dell’articolazione temporo-mandibolare, molto utili per evidenziare problematiche inerenti all’articolazione stessa.
Grazie all’impronta digitale e alla Tac 3D il chirurgo odontoiatrico può valutare con precisione lo spessore osseo del paziente. E programmare interventi di implantologia in sicurezza.

La radiografia digitale di nuova generazione

Anche le radiografie oggi sono digitali e, grazie alle nuove tecnologie, provocano un’emissione di raggi inferiore del 60% di una radiografia "tradizionale".
"Presso lo studio Cacciamani effettuiamo la adiografia digitale panoramica, cioè la classica panoramica che fornisce una visione d’insieme sulla bocca del paziente, e la
radiografia digitale endorale che si utilizza per evidenziare i particolari di un dente". In questo caso, i vantaggi per il paziente sono: una maggiore velocità nell'esecuzione dell'esame diagnostico, grazie al sensore digitale che acquisisce e rende visibili le immagini in pochissimo tempo; una minore invasività poiché l'esposizione necessaria ai raggi X è decisamente inferiore.

Odontoiatria digitale allo studio dentistico Cacciamani

Miglior confort e sicurezza, tempi che si accorciano, minor invasività negli interventi, maggior precisione: l'innovazione in odontoiatria digitale non si ferma e i primi a beneficiarne sono proprio i pazienti.
Per ulteriori informazioni il dottor Pietro Cacciamani e il suo staff sono a disposizione in Via Papa Giovanni XXIII, 6 a Pregnana Milanese (MI), tel. 02.93291209 - 02.93299105, www.cacciamani.org.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter