Idee & Consigli

Mercati finanziari: quali asset monitorare per giocare in borsa oggi?

Mercati finanziari: quali asset monitorare per giocare in borsa oggi?
Idee & Consigli Milano città, 02 Maggio 2022 ore 08:37

Mentre gli sviluppi della guerra in Ucraina sono sempre più incerti, gli addetti ai lavori guardano con rinnovato interesse alla configurazione tecnica dei mercati finanziari: difatti, in un contesto carico di incognite per quanto concerne il quadro macro-economico e geopolitico, l'osservazione della struttura dei prezzi delle varie asset class è l'unico strumento in grado di fornire qualche informazione sulle probabilità che la correzione, innescatasi negli ultimi mesi sulla maggior parte dei comparti finanziari, possa essere catalogata come semplice trend secondario o meno. A ben vedere, il rimbalzo dai minimi di Marzo sugli indici azionari e sui titoli di debito si è infranto sulle prime resistenze di una certa rilevanza; di contro le materie prime evidenziano tuttora una buona forza relativa: l'osservazione di questi dati, al momento, fa presagire il prosieguo di una congiuntura ancora instabile, da affrontare con strategie di breve termine.

Speculare in borsa per sfruttare la volatilità

Innanzitutto, per giocare in borsa è necessario acquisire le competenze necessarie ad implementare una strategia che generi risultati apprezzabili, sfruttando tutti quegli strumenti che i broker mettono a disposizione dell’utente. Dopo aver maturato gli opportuni requisiti, per un risparmiatore è abbastanza semplice iniziare a investire sulle varie asset class con un'ottica di breve termine. È sufficiente avere la disponibilità di un device, sia esso desktop o mobile, di una buona connessione ad internet e aderire ai servizi di una società che faccia da ponte con i mercati finanziari; nel variegato panorama dell'offerta con cui entra in contatto un investitore, sono disponibili oggi valide soluzioni online, che non richiedono l'azione delle classiche figure di intermediazione, ovvero Banche e Poste.

Fra le varie realtà regolamentate dagli Organi di Vigilanza, i broker online rappresentano una delle opzioni migliori per la sottoscrizione di un conto trading: la gestione del rapporto è completamente gratuita, compresa la piattaforma di negoziazione ed il capitale richiesto, per iniziare ad operare, è estremamente contenuto. Sono in realtà altri servizi accessori il vero punto d forza di questi intermediari: difatti, ciascun risparmiatore può sfruttare liberamente le risorse didattiche, messe a disposizione dei propri iscritti dalla maggior parte delle società; inoltre lo stesso ha la facoltà di testare tutte le informazioni assimilate, mediante i demo tool alimentati con denaro virtuale.

Broker online: testare una strategia con i demo account

Le piattaforme dimostrative presentano le medesime caratteristiche di quelle standard, spesso hanno durata illimitata e la dotazione di fondi fittizi può essere ripristinata in caso di esaurimento. Il maggior beneficio di questi tool è rappresentato però dalla possibilità di mettere alla prova le funzionalità del broker e le competenze acquisite nella fase di formazione; inoltre i TOL demo possono essere adoperati per valutare l'efficacia della strumentazione atta a costruire strategie di investimento passive. Quasi tutti gli intermediari ormai offrono agli utenti piattaforme di negoziazione, in grado di gestire i trade attraverso le istruzioni generate dagli algoritmi di expert advisor o ancora tool integrati con sistemi di sharing trading, attraverso cui un investitore può reiterare l'operatività condivisa da iscritti con un buon track record.

Utilizzando i trading tool dei broker online, si può facilmente trattare una grande varietà di asset, senza peraltro dover sostenere costi troppo elevati. Di solito sui circuiti over the counter la commissione di negoziazione è sostituita da un piccolo spread applicato tra i livelli bid e ask di un sottostante, inoltre l'uso dei Contratti per Differenza, per replicare l'andamento dei prezzi di un'altra attività, consente di servirsi della vendita allo scoperto e della leva finanziaria: due meccanismi essenziali per speculare in borsa, in quanto permettono di trarre vantaggio sia dai trend ribassisti sia dai trend ribassisti, sfruttando minime oscillazioni di prezzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter