Idee & Consigli
Sponsorizzato

Habilita "I Cedri": un'eccellenza anche per il servizio di oculistica

Habilita "I Cedri": un'eccellenza anche per il servizio di oculistica
Idee & Consigli 13 Dicembre 2022 ore 15:52

Habilita I Cedri è conosciuta a livello nazionale come punto di riferimento per chirurgia in ambito ortopedico, ma i servizi d’eccellenza della casa di cura di Fara Novarese si estendono anche ad altre branche: il servizio di oculistica rappresenta un caposaldo per tutto il territorio della regione. Non solo: sono in costante aumento i pazienti che giungono da fuori regione, dalle province di Varese, Milano e Bergamo per usufruire dei servizi del centro oculistico. 

Responsabile del servizio di oculistica è il Dr. Paolo Tanzilli, che sottolinea l’alta qualità del servizio che viene proposto in Habilita I Cedri: «Il nostro centro oculistico ha raggiunto uno standard qualitativo particolarmente elevato sia per quanto riguarda la diagnosi e la cura di patologie che riguardano i vizi refrattivi nei bambini, sia nell’individuazione di patologie in età intermedia, sia per la Chirurgia Ambulatoriale per la cura della cataratta. In particolare, per la cataratta, siamo particolarmente attrezzati e siamo in grado di operare anche i casi più complessi». 

I numeri dell’attività svolta dal centro di oculistica di Habilita I Cedri sono eloquenti: si parla di circa 3.000 esami all’anno. Riguardo la cataratta, in regime SSN dal 2019 al 2021 il numero di interventi svolti è cresciuto da poco meno di 400 a oltre 600. Privatamente, invece, dal 2019 al 2021 il numero degli interventi è passato da 40 a 170. Come dimostrano questi dati, la richiesta di un servizio di alta qualità come quello proposto in Habilita I Cedri è andata crescendo progressivamente. La Direzione, visto il numero limitato di posti imposti a livello contrattualistico con il Servizio Sanitario Nazionale, ha quindi deciso di intraprendere una politica di ottimizzazione degli interventi in regime privato proponendo una tariffa particolarmente agevolata per la prestazione che non rientra nella convenzione con il SSN.

«La chirurgia della cataratta è andata specializzandosi sempre di più nel corso degli anni con l’obiettivo di correggere difetti refrattivi importanti tra cui gli astigmatismi grazie all’inserimento di cristallini capaci di raggiungere performance di alto livello. In questo modo il paziente, dopo aver risolto il problema dell’annebbiamento (tipico della cataratta), non avrà più problemi a vedere da lontano e da vicino. Potrà quindi liberarsi degli occhiali che utilizzava per correggere difetti di miopia, astigmatismo o presbiopia. Questa particolare chirurgia, a disposizione dei pazienti privati, rappresenta il vero e proprio fiore all’occhiello del nostro centro oculistico. È da poco tempo che abbiamo iniziato a effettuare questo particolare tipo di interventi, ma i risultati sono stati ottimi e i pazienti si sono rivelati particolarmente soddisfatti. Per loro gli occhiali sono diventati un ricordo e si ritrovano ad avere una vista perfetta».

Oggi il servizio di chirurgia per la cataratta è strutturato in modo da essere veloce ed efficace: dal momento dell’ingresso in clinica, in meno di due ore, il paziente si potrà sottoporre all’intervento e uscire, in modo da ridurre la minimo lo stress dell’intervento. «La seduta per la chirurgia di cataratta (sia in convenzione con il SSN, sia in forma privata) hanno una durata pressoché identica. La chirurgia che prevede anche la correzione della vista ha dei tempi leggermente più lunghi in quanto è necessario anche l’orientamento della lente che, solitamente, prevede circa un minuto in più rispetto alla chirurgia di base per la cataratta semplice. Il tutto senza alcun rischio aggiuntivo per il paziente».

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 0321 818111.

Seguici sui nostri canali