Idee & Consigli

Università di Cambridge: le cose da sapere per essere ammessi

Università di Cambridge: le cose da sapere per essere ammessi
Idee & Consigli 22 Settembre 2021 ore 11:12

Frequentare l’Università di Cambridge una volta ottenuto il diploma è il sogno di moltissimi ragazzi italiani, consapevoli di quanto possa fare la differenza studiare in questo prestigioso ateneo britannico. Quello che però in tanti non sanno è che oltre ad essere piuttosto difficile riuscire ad essere accettati in tale università, ci sono delle precise tempistiche da rispettare, così come requisiti che è necessario possedere per avere qualche chance. 

Se dunque anche il vostro sogno nel cassetto è quello di essere ammessi a Cambridge, vi consigliamo di prestare una certa attenzione e prepararvi con anticipo. Vediamo insieme quello che è utile sapere a tal proposito. 

I requisiti necessari per essere ammessi a Cambridge

Per frequentare l’Università di Cambridge è innanzitutto importante inviare la propria domanda di ammissione con grande anticipo, ma questo è un dettaglio che vedremo meglio tra poco. La prima cosa che conviene fare è preoccuparsi dei requisiti richiesti, perché se non si possiedono tutti non si può sperare di essere selezionati e dunque ammessi a questa prestigiosa università. 

I principali requisiti richiesti sono i seguenti:

  • Padronanza della lingua inglese (certificata mediante il test IELTS);
  • Ottimi voti scolastici, non solo relativamente all’esame di maturità ma anche negli anni precedenti.

Per quanto riguarda la conoscenza della lingua straniera, questo è un requisito necessario. Conviene dunque seguire un corso apposito per poi conseguire la certificazione e non avere alcun problema da tale punto di vista. Fortunatamente se si cerca una buona scuola di inglese, Monza, Milano, Roma e tutte le principali città italiane offrono soluzioni di alto livello come i corsi MyEs, che forniscono una preparazione adeguata per poi sostenere l’esame ed ottenere la certificazione. 

In quanto ai voti scolastici, conviene impegnarsi durante le superiori e non solo l’ultimo anno. 

Quando inviare la domanda di ammissione

Come abbiamo accennato, la domanda di ammissione all’Università di Cambridge deve essere inoltrata con un largo anticipo e conviene dunque non sottovalutare questo aspetto. A differenza di molti altri atenei stranieri, Cambridge ha delle tempistiche tutte sue. Sono molti gli studenti che hanno dovuto rinunciare al proprio sogno perché non sono riusciti ad inoltrare la propria domanda di ammissione entro le scadenze previste. 

Il termine ultimo viene stabilito di anno in anno e può variare a seconda dell’indirizzo che si sceglie, ma in linea generale verso il mese di ottobre dell’anno precedente occorre procedere con l’invio della domanda. Ciò significa che chi frequenta le superiori, dovrebbe preoccuparsene all’inizio del quinto anno ma conviene sempre verificare le scadenze aggiornate sul sito ufficiale. 

Attenzione al voto della maturità

Come abbiamo visto, oltre alla conoscenza della lingua inglese per avere chance di entrare all’università di Cambridge bisogna anche aver ottenuto degli ottimi voti a scuola. In particolare, l’esame di maturità ha un grande peso e può fare la differenza in fase di selezione. È necessario aver ottenuto almeno 98/100 per essere ammessi a Cambridge, dunque conviene impegnarsi parecchio, perché se si ottiene una votazione inferiore all’esame di maturità bisogna rinunciare al proprio sogno e ripiegare su un’altra università.