Idee & Consigli

Bus per Milano: raggiungere in comodità la capitale della moda e degli eventi internazionali

Bus per Milano: raggiungere in comodità la capitale della moda e degli eventi internazionali
Idee & Consigli 10 Ottobre 2022 ore 07:00

L’estate ormai è agli sgoccioli, ma a Milano gli eventi non si fermano mai. Si prospetta infatti un ottobre “caldo” per il mondo musicale: il 12 ottobre l’appuntamento è con il gruppo melodic death metal svedese Arch Enemy; il 22 ottobre con “L’Alma Tour” di Gaia Gozzi, vincitrice della diciannovesima edizione di Amici di Maria De Filippi, e il 24 ottobre con il gruppo musicale rock progressivo Porcupine Tree. Per raggiungere il capoluogo lombardo e godere di questi fantastici eventi si può comodamente usufruire dei mezzi Itabus, che collegano Milano con tutte le principali città italiane come: Ancona, Bologna, Firenze, Napoli, Roma e Torino. A prezzi contenuti e con il massimo del comfort, si può quindi prendere il bus per Milano da quasi tutte le regioni italiane in occasione di concerti, ma anche di altre esperienze indimenticabili.

Parti dalla capitale e raggiungi la città meneghina a bordo di un bus Roma-Milano

Se, ad esempio, abiti nella “caput mundi”, puoi prendere il pullman Roma-Milano per l’andata e il pullman Milano-Roma per il ritorno ottimizzando i costi e godendoti il massimo relax. A bordo degli autobus di Itabus, infatti, trovi wi-fi 4/5G a banda ultra larga, doppio bracciolo, sedili ergonomici, distributori automatici, prese elettriche e usb per ricaricare i tuoi device e tanto altro ancora. Viaggiando a bordo di un autobus di Itabus non ti sembrerà neppure di viaggiare su 4 ruote. Non dovrai preoccuparti di nulla, ti basterà sederti comodamente al tuo posto e rilassarti fino alla destinazione. Inoltre, grazie all’intermodalità di Itabus, ogni viaggiatore può raggiungere la propria destinazione attraverso combinazioni più semplici di mezzi di trasporto diverso, ottimizzando il viaggio e rendendolo più veloce, più ecologico e più economico.

Che cosa vedere a Milano 

E una volta arrivati a destinazione cosa si può vedere a Milano? Beh, la capitale della moda e dei più grandi eventi internazionali offre davvero tanto ai turisti. Frenetica e in continuo movimento, la città meneghina infatti valorizza al meglio la sua storia e le sue tradizioni, a partire dai luoghi di culto più famosi: il Duomo, con in cima la rinomata statua della Madonnina, e la chiesa del Santo Patrono, Sant’Ambrogio. Grande spazio anche ai quartieri nuovi come Porta Nuova e CityLife dove svettano grattacieli di rilevanza mondiale, come il Bosco verticale o le Tre Torri. Per chi sia “fashion lover” sarà immancabile la tappa nel Quadrilatero della Moda, dove ci sono le vetrine delle grandi maison. E per chi è amante dell’arte e dei musei sarà impossibile non fare una tappa alla Pinacoteca di Brera, al Museo del Cenacolo Vinciano (è consigliata la prenotazione con largo anticipo, data la grande affluenza di turisti ogni giorno!), al Museo del Novecento o alla Fondazione Prada. 

Cosa mangiare a Milano

E naturalmente non si potrà, tra una visita e l’altra, non degustare i prodotti locali, come il risotto alla milanese con ossobuco, la cotoletta alla milanese, la “Cassöeula” con carne di maiale e verza, i mondeghili (polpette a base di carne, pane, uovo e altri ingredienti), i rostin nega’a (i nodini di vitello), l’insalata di nervetti di vitello, la busecca (trippa), il pane michetta, la sbrisolona, il Pan dei Morti e il delizioso Panettone.

Seguici sui nostri canali