Ztl, Bollate al voto: vince il NO, le telecamere restano spente. La diretta LIVE di Settegiorni

Ztl, Bollate al voto: vince il NO, le telecamere restano spente. La diretta LIVE di Settegiorni
05 Novembre 2016 ore 17:07

Ztl da mantenere attiva o da disattivare? I bollatesi hanno deciso. La diretta LIVE di Settegiorni

 

21:45 LA NOTA DEL MUNICIPIO: “AFFLUENZA SORPRENDENTE” – “La partecipazione è stata grande – questa la nota dell’Amministrazione coomunale -, un risultato sorprendente e per questo c’è molta soddisfazione. Un ringraziamento va a tutti i volontari di oggi. Questo è solo il primo di un modello di consultazione fatto in questo modo. Abbiamo portato anche le frazioni direttamente ai cittadini, lo dimostra il numero elevato di votanti. Il 28 ottobre si è spenta la Ztl, come anticipato provvederemo a convertire gli impianti per la videosorveglianza relativamente ai veicoli in assenza di assicurazione e a quelli di mancata revisione. I varchi inutilizzati verranno spostati in buona parte con l’obiettivo di portare il controllo dei veicoli soprattutto nelle frazioni. Il numero di varchi è sufficiente per poterli distribuire sul territorio. Non è un progetto facile per le struttura relative alla fibra ottica e al Wi-Fi, tutto questo significa investimenti. Gli introiti derivanti dalle sanzioni emesse avranno questa funzione”.

21:00 Situazione surreale a Bollate: il sindaco Francesco Vassallo ha urgentemente lasciato il municipio poco dopo le 20, alla notizia che suo fratello, il 45enne Umberto Vassallo, era stato investito da un’auto nella vicina via Giovanni XXIII. I dettagli a questo LINK

20:00 I risultati definitivi a questo LINK

19:50 Il sindaco ufficializza: “HA AMPIAMENTE VINTO IL NO”. I bollatesi scelgono di non fare riattivare le telecamere della Ztl

19:10 Le operazioni di scrutinio sono in corso, rigorosamente a porte chiuse. Salvo cambiamenti è previsto un incontro con il sindaco più avanti in serata

18:00 Urne chiuse, iniziano le operazioni di spoglio. Questi i dati ufficiali sull’affluenza aggiornati alle 17, quando hanno votato 8.551 bollatesi. Così suddivisi: seggio 1 (Palazzo comunale) 860, seggio 2 (Palazzo comunale) 680, seggio 3 (Scuola Montessori) 800, seggio 4 (Scuola Montessori) 780, seggio 5 (Biblioteca centrale) 953, seggio 6 (Biblioteca centrale) 600, seggio 7 (Biblioteca Cassina Nuova) 770, seggio 8 (Pro loco Cassina Nuova) 958, seggio 9 (Cascina del Sole) 1100, seggio 10 (via Galimberti) 1050.

17:20 Tra gli elettori c’è anche chi protesta per la mancanza di privacy e segretezza durante le operazioni, per via della mancanza delle cabine

 17:05 Crescono le file ai seggi: l’affluenza è stata alta per tutta la giornata ma a quanto pare molti bollatesi hanno scelto di recarsi a votare nell’ultima finestra utile. Alle 18 urne chiuse e inizio delle operazioni di spoglio

16:40 Aggiornamenti parziali sull’affluenza in attesa dei nuovi dati ufficiali delle 17: 1000 votanti a Cascina del Sole, 20% alle Montessori, intorno al 25% i seggi del centro.

15:30 Grande affluenza al seggio della biblioteca. Ma non è l’unico

14:45 È in significativo aumento l’affluenza nelle frazioni, specie per i flussi di Cassina Nuova. Stessa situazione nei seggi centrali. A causa dell’accorpamento di diversi seggi, spesso i cittadini hanno il timore di aver sbagliato quello in cui votano.

14:20 I primi dati ufficiali dal Comune di Bollate. Alle 12.30 hanno votato 3.873 bollatesi. Così suddivisi: seggio 1 (Palazzo comunale) 377, seggio 2 (Palazzo comunale) 354, seggio 3 (Scuola Montessori) 300, seggio 4 (Scuola Montessori) 300, seggio 5 (Biblioteca centrale) 440, seggio 6 (Biblioteca centrale) 305, seggio 7 (Biblioteca Cassina Nuova) 380, seggio 8 (Pro loco Cassina Nuova) 386, seggio 9 (Cascina del Sole) 600, seggio 10 (via Galimberti) 431

14:15 La percentuale di coloro che votano a cavallo del varco, quindi gli abitanti delle zone del centro (presso la la biblioteca) si attesta al 25%. Ancora in aumento le frazioni

13:15 Arrivano le prime battute del sindaco Francesco Vassallo: “La grande affluenza registrata già da questa mattina è la migliore risposta per smorzare le polemiche degli ultimi tempi”.

13:00 Grande affluenza già dalle prime ore del mattino in alcuni seggi anche prima dell’apertura. Si registra una grande affluenza, in maniera particolare, nelle frazioni. Prevale il voto femminile.

12:00 Alle ore 12 il seggio di Montessori registra una percentuale del 10%, 550/3300 votanti invece è il dato di una delle due frazioni ossia Cascina del Sole

09:00 Hanno aperto i dieci seggi nei quali i bollatesi possono esprimere la propria preferenza. Tempo sino alle 18, poi inizierà lo spoglio delle schede

 

IL QUESITO –  “Vuoi che l’attuale zona a traffico limitato (Ztl): resti attiva ma con un perimetro ridotto oppure sia disattivata?” Questo il quesito sul quale i bollatesi sono chiamati a dare il proprio parere questa domenica 6 novembre. I dieci seggi saranno aperti dalle 9 alle 18. Dal sito primamilanoovest.it e sulla pagina facebook “Settegiorni Bollate-Paderno Dugnano” sarà possibile seguire la nostra diretta elettorale sino allo spoglio delle schede ed alla proclamazione del risultato.

 

SE VINCE IL SI’… E SE VINCE IL NO – Fine delle polemiche, quindi. La parola spetterà ai cittadini. Saranno loro a decidere se conservare la zona a traffico limitato (ma con un perimetro più ristretto rispetto all’attuale) oppure cancellarla completamente. I risultati delle urne decideranno il futuro della misura presa per combattere il traffico cittadino dalla precedente Giunta di centrodestra del sindaco Stefania Lorusso e costata 450mila euro da pagare in tre anni. Le telecamere dei sedici varchi sono già state spente venerdì 28 ottobre scorso e non sono state più riaccese. In base all’orientamento che uscirà dalla consultazione sarà poi decisa, nel caso, la loro riaccensione che richiederà comunque del tempo (circa un anno, nel caso in cui i bollatesi dovessero scegliere per il mantenimento, ridotto, della Ztl) e che dipenderà dalla nuova autorizzazione che il Ministero dei Trasporti dovrà rilasciare. Oppure rimarranno spente definitivamente per quanto riguarda il controllo Ztl. Le videocamere dei portali, sia in caso di vittoria dei Sì che di vittoria dei No, saranno utilizzati per video sorvegliare il territorio.

 

I DIECI SEGGI IN CUI VOTARE – Ecco elencati i dieci seggi elettorali con ubicazioni e relative sezioni elettorali di riferimento (la propria sezione è indicata sulla tessera elettorale)

Seggio 1 – Municipio (piazza Aldo Moro 1), sezioni elettorali: 1, 2, 3 Fratellanza.

Seggio 2 – Municipio (piazza Aldo Moro 1), sezioni elettorali: 4, 5, 6 Fratellanza.

Seggio 3 – Scuola primaria M. Montessori (via Montessori 10), sezioni elettorali: 7, 8, 9 Montessori e cittadini comunitari maschi.

Seggio 4 – Scuola primaria M. Montessori (via Montessori 10), sezioni elettorali 10, 11,12 Montessori e cittadini comunitari femmine.

Seggio 5 – Biblioteca centrale, sala conferenze (ingresso laterale via IV Novembre 3), sezioni elettorali 13, 14, 15 Verdi.

Seggio 6: Biblioteca centrale, sala conferenze (ingresso laterale via IV Novembre 3), sezioni elettorali 16, 17, 18 Verdi, 19 Casa di riposo.

Seggio 7: Biblioteca Cassina Nuova (via Pace 1), sezioni elettorali 20, 21 e 22 Como.

Seggio 8 – sede Pro loco (via San Bernardo 26), sezioni elettorali 23, 24 e 25 Brianza.

Seggio 9 – sede Consiglio di circoscrizione Cascina del Sole (piazza Umberto Terracini, lato posta), sezioni elettorali: 26, 27, 28, 29 Coni Zugna.

Seggio 10 – Ex Cag (via Galimberti 7), sezioni elettorali: 30, 31, 31 Galimberti, 33 Castellazzo.

CHI PUO’ VOTARE – Per votare basta esibire la carta d’identità o altro documento di riconoscimento valido (patente, passaporto ecc.). Non è necessaria la tessera elettorale. Hanno diritto al voto i cittadini bollatesi iscritti nelle liste elettorali del Comune di Bollate al 30 settembre scorso. Partecipano al voto coloro che hanno compiuto i 18 anni alla stessa data e i cittadini comunitari residenti. Non possono votare i cittadini stranieri extracomunitari e i cittadini italiani residenti all’estero (Aire).


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia