Politica

Vittorio Landoni: «Orgogliosi di quanto abbiamo fatto»

Il sindaco uscente di Gorla Minore traccia il bilancio della sua amministrazione: risorse per scuole, servizi e sport

Vittorio Landoni: «Orgogliosi di quanto abbiamo fatto»
Politica Saronno, 17 Febbraio 2019 ore 09:30

Vittorio Landoni: «Orgogliosi di quanto abbiamo fatto»

Opere per 3milioni e mezzo

Mutui azzerati, opere realizzate per 3milioni e mezzo di euro in particolare a beneficio della scuola e dei servizi, investimenti finanziati per 4milioni e mezzo di euro, pressione fiscale sempre attenta ai redditi più bassi. E’ il manifesto con il quale il sindaco uscente Vittorio Landoni presenta i risultati della sua amministrazione nel quinquennio che a maggio sarà sottoposto al giudizio dei gorlesi. «E’ per noi motivo di orgoglio presentare quanto abbiamo realizzato – dichiara – pur sapendo di aver dovuto prendere decisioni difficili ma necessarie a causa dei continui tagli ai trasferimenti statali, del calo delle entrate da oneri di urbanizzazione e della crisi del settore immobiliare».

Investito su scuola, servizi e sport

Contesto che ha condizionato le scelte e le tempistiche, ma che non ha impedito di fare: utilizzando l’avanzo di bilancio per circa 1milione di euro è stato portato a zero l’indebitamento, per poi eseguire opere per 3milioni e 442mila euro, che Landoni elenca: 1milione e 50mila euro per le scuole con sostituzione caldaia, isolamento termico, sostituzione vetrate e illuminazione a led nel plesso a vetri, ascensore, rifacimento servizi igienici e scala di sicurezza nel Gorlino; e ancora coibentazione pareti, rifacimento pavimentazione e impianto di riscaldamento nella palestra delle medie e manutenzione di tetto, facciate e serramenti alla materna. Nel settore manutenzione e interventi spesi 350mila euro per nuovi loculi cimitero di Prospiano, servizi igienici di piazza Pertini per il mercato, strutture ludiche per bambini al parco Durini, posa di panchine nei parchi, manutenzione dei monumenti e realizzazione del parchetto per gli amici a quattro zampe. E ancora 450mila euro per l’intervento sulla fognatura in via Diaz, con il raccordo in scarpata con il collettore consortile, 680mila euro per il rifacimento del manto stradale in varie vie, 800mila euro per la sostituzione dei 1200 punti luce dell’illuminazione pubblica, 110mila euro per la riqualificazione della palestra comunale nel Palazzetto dello Sport.

Molte opere già finanziate

A queste opere si aggiungono quelle ancora da realizzare ma già approvate e finanziate: la riqualificazione di campi sportivi, parco nord e parcheggi limitrofi, la costruzione della nuova mensa scolastica, la riqualificazione di piazza XXV aprile e via Giacchetti, la ristrutturazione dell’edificio Anagrafe e dell’ex tripperia dove sarà spostato l’archivio comunale. Infine, finanziato interamente dalla Regione, l’intervento da quasi 6milioni di euro per la realizzazione delle vasche di laminazone sul Fontanile, per la messa in sicurezza della zona industriale.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter