Vasche, il Parlamento europeo tiene aperta la petizione

Evi (M5S): "Chiesto nuovo riesame alla nuova Commissione europea".

Vasche,  il Parlamento europeo tiene aperta la petizione
Politica Bollatese, 20 Febbraio 2020 ore 17:07

Vasche, il Parlamento europeo tiene aperta la petizione. E' quanto emerge da un nuovo incontro a Bruxelles.

Vasche, il Parlamento europeo tiene aperta la petizione

“Il faro dell’UE rimane puntato sulle vasche di laminazione del Seveso nel Comune di Senago - spiega Eleonora Evi, eurodeputata del Movimento 5 Stelle- Dopo aver audito i firmatari della petizione che chiede lo stop all’opera, il Parlamento europeo ha deciso di mantenere la petizione aperta, chiedendo un nuovo riesame alla nuova Commissione europea. Se, come annunciato, il nuovo esecutivo europeo ha come priorità la difesa dell’ambiente e la tutela della salute dei cittadini, allora non può che bocciare un progetto che rappresenta un attentato all’ambiente e alla salute pubblica”.

Una nuova lettera

“Su mia richiesta il Parlamento Europeo scriverà nuovamente a Regione Lombardia e al Comune di Milano per ribadire le inquietudini per un’opera antistorica che si pone in netta contraddizione con gli obiettivi europei di sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali - chiosa Evi - Regione e Comune non possono continuare a ignorare i moniti che arrivano dall’Europa. È tempo di guardare seriamente alle soluzioni alternative per far fronte al problema delle esondazioni del Seveso, ovvero pulizia delle acque e creazione di aree naturali di contenimento delle piogge”.