Menu
Cerca

Una petizione popolare per realizzare un nuovo ospedale e una Rsa pubblica

La nostra zona necessita di un nuovo presidio ospedaliero pubblico e moderno e di una nuova ed accogliente Rsa per anziani che potrebbe essere realizzata

Una petizione popolare per realizzare un nuovo ospedale e una Rsa pubblica
Politica Rhodense, 06 Marzo 2021 ore 13:00

Realizzare a Rho un nuovo ospedale facendo diventare quello di corso Europa un Pot e quello di Passirana una Rsa pubblica. Sono questi i progetti di «Rho Casa Comune» il nuovo soggetto politico che vede al suo interno tra gli altri gli ex appartenenti al gruppo di Leu.

Vogliamo individuare nuove forme di assistenza pubblica

«Vogliamo individuare nuove forme di assistenza sanitaria pubblica integrata anche attraverso l’utilizzo dei fondi europei relativi al piano europeo indicato in Italia anche come Recovery Fund – afferma Luigi Negrini segretario del gruppo politico rhodense – La struttura del presidio ospedaliero di corso Europa è troppo vecchia, ha un’architettura superata evidenziatasi in tutte le sue forme nella fase acuta della pandemia con una riduzione significativa ed ingiustificata dei posti letto e delle prestazioni». Un ospedale da ricostruire secondo i rappresentanti di Rho Casa Comune «Anche prima dell’arrivo di Covid 19 le strutture ospedaliere presentavano gravi lacune sia nell’offerta sanitaria, che nella disponibilità di posti letto con trasferimento di malati presso altri nosocomi – afferma Negrini – Ma non solo, lacune ci sono anche nelle prestazioni specialistiche, ambulatoriali e diagnostiche».

Gazebo in piazza domani e lunedì per raccogliere le firme dei cittadini

Rappresentanti di casa comune che, limitazioni per il Covid permettendo, domani mattina, domenica, e lunedì mattina, in concomitanza con lo svolgimento del mercato settimanale, saranno in piazza per presentare ai cittadini rhodensi la petizione da firmare. «Una petizione popolare che ha come obiettivo quello della costruzione di un nuovo ospedale sul territorio – affermano i rappresentanti di Rho Casa Comune – Nella città di Rho non sono mai stati indicati spazi per il potenziamento delle strutture sociosanitarie diffuse sul territorio.

L’invecchiamento della popolazione richiede interventi urgenti

L’invecchiamento costante della popolazione richiede interventi urgenti per la salvaguardia della salute degli anziani, sia per cure domiciliari che per la collocazione in Residenza Sanitaria Assistenziale Pubblica per persone non più totalmente indipendenti. Per questo motivo chiediamo la trasformazione dell’attuale centro prelievi e pratiche amministrative in Presst, meglio conosciuto come Case della Comunità o della Salute, con convenzioni di lunga durata con medici di base. La trasformazione dell’attuale ospedale di circolo in presidio di ricovero post-degenza dedicato alle funzioni di Pot con nuove e moderne strutture per la cura, per le attività di day hospital, di visite e diagnostiche specialistiche ambulatoriali oltre che di punto prelievo.

Oltre al nuovo ospedale vogliamo trasformare il nosocomio di Passirana in una Rsa pubblica

La trasformazione dell’ospedale di Passirana o di parte di esso in una residenza sanitaria sia protetta che assistita. La costruzione di una nuova struttura ospedaliera atta a garantire al meglio il diritto alla salute del cittadino». Non solo gazebo nel centro cittadino e successivamente nelle frazioni, le firme per la costruzione di un nuovo ospedale potranno anche essere raccolte on-line www.change.org/ospedalerho. «Tutto questo perchè la nostra zona necessita di un nuovo presidioospedaliero pubblico e moderno e di una nuova ed accogliente Rsa per anziani», conclude Luigi Negrini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli