Politica
Cantiere al via

Un milione di euro, partono i lavori per sistemare Villa Burba

L’assessore di Rho Emiliana Brognoli: «Vogliamo renderla più bella e accessibile»

Un milione di euro, partono i lavori per sistemare Villa Burba
Politica Rhodense, 29 Ottobre 2022 ore 14:00

Le opere in Villa Burba  prevedono anche l'abbattimento delle barriere architettoniche presenti

I lavori prenderanno il via lunedì e saranno terminati entro la primavera del prossimo anno

«Vogliamo rendere Villa Burba ancora più accessibile, più bella, più efficiente».  Usa queste parole l’assessore ai lavori pubblici Emiliana Brognoli per presentare il primo di una serie di interventi che saranno eseguiti all’interno della storica dimora di corso Europa. «Primo intervento - precisa l’assessore - che viene finanziato grazie alla vittoria di un bando del valore di un milione di euro» I lavori prenderanno il via nei prossimi giorni e si concluderanno entro la primavera 2023. «L’intervento interessa diverse aree della villa, dal corpo centrale alla sala camino, alle sale attigue alla bibliotecae alla parte dove è situata la corte rustica, la sala delle colonne, l’ex filatoio e la zona bar. Marginalmente anche gli ex alloggi e la limonaia. Oltre a questi interventi, nei prossimi mesi partirà anche il progetto relativo ai giardini».

Nel salone principale è previsto un intervento di pulizia e consolidamento delle decorazioni del solaio

Per quanto riguarda gli interventi nel dettaglio, nella biblioteca ragazzi al primo piano sarà realizzato l’impianto di condizionamento. Nelle due sale espositive della Corte rustica, la sala delle colonne e l’ex filatoio, oltre che efficientare il sistema d’illuminazione, è previsto il rifacimento dell’impianto di illuminazione esistente a tecnologia alogena, con un nuovo impianto a led. «Sono previsti il restauro conservativo per il consolidamento e la messa in sicurezza degli intonaci dei fregi decorati al di sotto dei cassettoni e per la tinteggiatura delle sale del corpo centrale della Villa, dove gli intonaci sono lesionati a causa di infiltrazioni di acqua. Nel salone principale è previsto un intervento di pulizia e consolidamento delle decorazioni del solaio a cassettoni - spiega l’assessore Brognoli - »

Interventi che prevedono grande attenzione alle persone con disabilità

Interventi che prevedono grande attenzione alle persone con disabilità. «La tecnologia facilita la fruizione del patrimonio culturale per i diversamente abili, in quanto grazie alle caratteristiche geolocalizzanti, è possibile indicare il percorso migliore a un disabile che si sposta in carrozzina senza incappare in barriere architettoniche, oppure è possibile abilitare un contenuto di tipo video per un non-udente o un contenuto di tipo audio per un non-vedente. Allo stesso tempo, l’uso delle nuove tecnologie in ambito museale è particolarmente apprezzato dalle nuove generazioni. Una nuova rampa permetterà di superare il dislivello di due gradini che attualmente impediscono l’accessibilità dall’ingresso interno del bar, in corrispondenza dello sbarco dell’ascensore. Per sfruttare tutte le potenzialità della Corte rustica si attiverà un ingresso accessibile esterno, e anche in questo caso una rampa permetterà di superare i due gradini in corrispondenza del cancello».

Seguici sui nostri canali