Menu
Cerca
Castano Primo

Un giorno di lutto cittadino per le vittime del Coronavirus

Una targa e un giorno di lutto cittadino per ricordare le vittime del Coronavirus: ecco la richiesta del gruppo di opposizione Il Patto del Cambiamento.

Un giorno di lutto cittadino per le vittime del Coronavirus
Politica Legnano e Altomilanese, 31 Maggio 2020 ore 10:53

Un giorno di lutto cittadino e una targa commemorativa per le vittime del Coronavirus: questo quanto richiesto dalla Lega di Castano Primo all'Amministrazione comunale.

Un giorno di lutto cittadino

Una mozione per impegnare l’Amministrazione comunale a ricordare le vittime del Coronavirus e istituire una giornata commemorativa. Questa la richiesta, protocollata come mozione da Morena Ferrario (Lega), del gruppo di opposizione Il Patto del Cambiamento e che verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale. "Durante questa terribile tragedia hanno perso la vita persone appartenenti a qualsiasi estrazione sociale e di qualsiasi età, anche se il numero più cospicuo, arriva dalla fascia di popolazione anziana, depositaria dei valori storici e culturali che hanno reso grande la nostra Comunità" si legge nel documento protocollato.

Cosa viene richiesto all'Amministrazione

Da qui la richiesta all’Amministrazione guidata da Giuseppe Pignatiello. "Si impegna l’Amministrazione a programmare una cerimonia istituzionale commemorativa, a dedicare una targa commemorativa in ricordo delle vittime del Covid-19 e a prevedere ogni 20 febbraio, una giornata di lutto cittadino per tutte le vittime della pandemia" termina il documento.

"Iniziativa nata per non dimenticare"

"La mozione è un'iniziativa nata per chiedere di non dimenticare - hanno spiegato dalla Lega - Non dimenticare chi ha lottato fino alla fine contro questo maledetto virus, che intervenire tempestivamente fa la differenza tra la vita e la morte, che la prevenzione e l'igiene impediscono il diffondersi dei virus e che una cattiva burocrazia mortifica gli sforzi del popolo. Ci auguriamo possa diventare un'iniziativa condivisa anche dall'attuale Amministrazione, vista la funzione commemorativa e totalmente apartitica della mozione".

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE