La politica

Turbigo, Bonetti si dimette da consigliere

Antonella Bonetti, membro storico di Turbigo da Vivere, ha deciso di dimettersi da consigliere. Il ringraziamento di Gritta: ecco chi entrerà al suo posto.

Turbigo, Bonetti si dimette da consigliere
Legnano e Altomilanese, 29 Giugno 2020 ore 16:37

Turbigo, Antonella Bonetti, storico membro di Turbigo da Vivere, ha deciso di dimettersi da consigliere. Una scelta, la sua, legata a motivi personali e alla volontà di lasciare spazio alle “nuove leve”.

Turbigo, la decisione di Bonetti

“Grazie per tutto quello che hai fatto per Turbigo” con queste parole il consigliere di Turbigo da Vivere Francesco Gritta ha voluto ringraziare Bonetti per il lavoro svolto in questi anni all’interno del gruppo. “Grazie per il tuo impegno costante, intenso, concreto ma discreto. Hai fatto tanto per il nostro paese: hai dedicato i migliori anni della tua vita, sacrificando il tuo tempo libero per tutti noi, per provare a migliorare il nostro territorio. Grazie per Turbigo da Vivere, la nostra lista civica, la lista civica in cui hai messo ‘Turbigo prima di tutto’, prima anche dei propri, legittimi, interessi di parte. Grazie per aver dimostrato che gli interessi di Turbigo vengono prima degli interessi di parte, grazie per aver insegnato che è bello impegnarsi per gli altri, anche se faticoso”.

“Ora si guarda avanti”

Poi ha continuato Gritta: “In questi giorni hai comunicato la tua volontà di fare un passo di lato, di dimetterti da Consigliere Comunale: egoisticamente mi spiace, perchè in questi anni sei stata la mia roccia, il mio riferimento. Ma sono felice per te: ora potrai tirare un po’ il fiato, ma conoscendoti neanche troppo. Perchè stare ferma non fa per te: Turbigo ha perso una grande occasione 4 anni fa! E ora si guarda avanti: bisogna pensare al domani e ad un’alternativa per Turbigo”. Sarà Dario Cavalli il nuovo consigliere che prenderà il posto di Bonetti.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia