Stalli di sosta per donne in gravidanza e famiglie con neonati

La misura promossa dall'Amministrazione Vivere Rescaldina entrerà in vigore dalla primavera.

Stalli di sosta per donne in gravidanza e famiglie con neonati
Politica Legnano e Altomilanese, 23 Gennaio 2020 ore 14:53

Stalli di sosta per donne in gravidanza e famiglie con neonati: ecco la misura promossa dall'Amministrazione Vivere Rescaldina che, insieme alla Polizia Locale, ha individuato 8 parcheggi nei luoghi più sensibili del paese.

Stalli di sosta per donne in gravidanza e famiglie con neonati

"L’Amministrazione comunale targata Vivere Rescaldina si è sempre impegnata a sostenere le famiglie, la natalità e la conciliazione tra vita e lavoro, combattendo le iniquità sociali e le discriminazioni di genere - affermano il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali Enrico Rudoni e l'assessore alla Polizia Locale Gianluca Crugnola - È con questo spirito che ci siamo impegnati nel nostro programma elettorale a individuare all’interno delle aree a parcheggio degli stalli di sosta riservati alle donne in stato di gravidanza e alle famiglie in genere con prole neonatale fino a due anni. E, visto che per noi ogni promessa è debito, proprio questa settimana, la Giunta di Rescaldina ha deliberato in tal senso!".

Otto gli stalli di sosta individuati

"Grazie all’encomiabile lavoro della Polizia Locale, che cogliamo l’occasione per ringraziare, siamo andati a individuare i luoghi più sensibili del paese dove prevedere questi spazi e abbiamo deciso di dedicare ben 8 stalli di sosta, con apposita segnaletica, alle mamme e alle famiglie che si trovano in queste condizioni - aggiungono Rudoni e Crugnola - Si va dalle scuole del nostro paese, passando dalle farmacie fino al palazzo comunale, perché pensiamo che anche da queste 'piccole' attenzioni si possa costruire quella sensibilità e quella cultura che ci permetterà di avere cittadini rispettosi delle diversità di genere, sensibili verso particolari situazioni di fragilità e protagonisti nella costruzione di una comunità solidale e accogliente".

"Sicuri che i cittadini saranno rispettosi"

L'Amministrazione aggiunge:

"Il vigente Codice della Strada non permette di avere una vera e propria prescrizione in questa direzione e, conseguentemente, di sanzionare eventuali violazioni, ma noi siamo sicuri che i cittadini di Rescaldina saranno rispettosi e attenti perché, ogni qual volta li abbiamo chiamati in causa per aiutare il territorio, hanno sempre risposto con grande entusiasmo e consapevolezza e, sicuramente, non mancheranno di farlo anche questa volta".

"Nuove possibilità per le mamme"

Rudoni e Crugnola concludono:

"Fino a poco tempo fa le future mamme e papà non avevano questa possibilità ed erano senza sosta, della quale invece potranno usufruire dalla primavera prossima; ma noi non ci fermiamo qua, perché questo è solo un piccolo segnale da inquadrare nel nostro obiettivo, che sarà sempre quello di combattere senza sosta le disparità sociali, le distorsioni lavorative e le barriere relazionali che ci troveremo ad affrontare nell’amministrare la nostra comunità".

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE