Ragioni personali e di salute

Si dimette il presidente del Consiglio comunale

Passo indietro di Federico Amadei, alla guida del parlamentino di Legnano dallo scorso ottobre. Rimarrà nel parlamentino cittadino.

Si dimette il presidente del Consiglio comunale
Politica Legnano e Altomilanese, 01 Luglio 2021 ore 19:18

Si dimette Federico Amadei, presidente del Consiglio comunale di Legnano.

Si dimette il presidente del Consiglio: il dispiacere del sindaco

La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 1 luglio 2021. La scelta è stata motivata da ragioni personali e di salute. Amadei comunque ha confermato la volontà di rimanere consigliere comunale. "È con dispiacere che accolgo le dimissioni rassegnate dal consigliere Federico Amadei da presidente del Consiglio comunale - dichiara il sindaco Lorenzo Radice - Federico, in questi primi mesi di mandato amministrativo, ha svolto con senso delle istituzioni e con un equilibrio riconosciutogli dalle stesse minoranze il ruolo di direzione dell’assemblea pubblica nonché organo di rappresentanza dei cittadini legnanesi. Sono stati mesi intensi di lavoro, come sempre accade all’insediamento di ogni amministrazione, mesi in cui si mettono a punto meccanismi fondamentali per il funzionamento dei lavori e in cui si fa la conoscenza di regole, norme e persone. In questa fase l’apporto di Federico è stato determinante. E sono certo che continuerà a esserlo nel ruolo di consigliere comunale che si appresta a tornare a ricoprire. A lui, da parte mia e di tutta la giunta, un grazie sentito per il lavoro svolto e un augurio di buon lavoro dai banchi del consiglio comunale".

Per il momento sarà la vice a presiedere i lavori del parlamentino

A presiedere i lavori del parlamentino legnanese sarà ora la vice Daniela Laffusa. Dopo una riunione dei capigruppo, il Consiglio comunale sarà chiamato a eleggere il nuovo presidente, che con tutta probabilità sarà un esponente del Partito democratico, al quale appartiene Amadei.