Politica
SI VOTA IL 12 E 13 FEBBRAIO

Sette rhodensi in corsa per le Regionali

Da Borghetti del Pd a Giudici della Lega, passando per Pregliasco per Majorino e Tizzoni per la Moratti

Sette rhodensi in corsa per le Regionali
Politica Rhodense, 07 Gennaio 2023 ore 08:00

C’è chi è già sicuro di esserci, chi ha dato la sua disponibilità e aspetta la conferma dal partito che avverrà nei prossimi giorni, chi è alla terza o seconda legislatura e chi, invece, si affaccia per la prima volta al «palcoscenico» delle Regionali. Saranno con molta probabilità sette i cittadini di Rho che scenderanno in campo per essere eletti alle prossime elezioni in programma domenica 12 e lunedì 13 febbraio.

Due esponenti per il Partito democratico

Partiamo dal Partito democratico che schiererà due candidati: Carlo Borghetti, attuale vice presidente del Consiglio regionale che, in caso di elezione, sarebbe alla sua quarta legislatura (la prima volta fu eletto nel 2010, poi nel 2013 e nel 2018) e Fulvio Caselli, medico, attuale consigliere comunale (ruolo che ha ricoperto anche con la precedente Giunta).

Pregliasco sosterrà Majorino sperando di fare l'assessore alla Sanità

Non sarà nella lista del Pd, ma sosterrà il candidato presidente Pierfrancesco Majorino e la sua lista civica il virologo Fabrizio Pregliasco: attuale direttore sanitario dell’ospedale Galeazzi, presidente di Rho Soccorso, Pregliasco è alla sua prima esperienza politica. La speranza del medico rhodense è quella di una vittoria di Majorino in modo da poter ricoprire il ruolo di assessore alla Sanità

Il leghista Simone Giudici sosterrà l'attuale presidente Fontana

Sosterrà la candidatura dell’attuale numero uno di Regione Lombardia Attilio Fontana il leghista Simone Giudici che sta attendendo come tutti i rappresentanti del Carroccio la presentazione ufficiale delle liste dei candidati. Laureato in Giurisprudenza, impiegato di banca dopo tre legislature in Consiglio comunale (2007, 2011 e 2016), nel 2018 è stato eletto in Consiglio regionale.

Marco Tizzoni e Giovanni Kirn con il terzo polo e Letizia Moratti

Due, invece i candidati rhodensi che tenteranno la scalata al Pirellone insieme alla candidata presidente Letizia Moratti. Il primo è Marco Tizzoni, fondatore della lista civica Gente di Rho, ex assessore al Bilancio durante la Giunta guidata dal sindaco Roberto Zucchetti: attuale consigliere comunale, ha già avuto una esperienza come consigliere regionale durante la presidenza di Roberto Maroni. Il secondo candidato rhodense della lista civica che vede candidata presidente Letizia Moratti sarà, invece, Giovanni Kirn, ingegnere strutturista classe 1972: ha ricoperto per due legislature il ruolo di consigliere comunale, l’ultima volta dal 2016 al 2021 con la lista Rho Popolare.

Brunella Bettinelli in coppia con Altitonante nelle liste di Forza Italia

L’ultima rhodense in corsa per il Pirellone dovrebbe essere Brunella Bettinelli, immobiliarista, alla sua prima esperienza che correrà nella lista di Forza Italia con Fabio Altitonante.

Candidati anche tre "sindaci" vicini di casa

I sette rhodensi, tra le altre cose, dovranno vedersela anche con tre illustri vicini di casa. Si tratta dell’attuale sindaco di Settimo Milanese Sara Santagostino, candidata nelle file del Partito democratico, del primo cittadino di Arese Michela Palestra, che scenderà in campo con la lista civica di Pierfrancesco Majorino, e dell’ex primo cittadino di Pregnana Milanese Sergio Maestroni che tenterà di conquistare un posto nel consiglio regionale della Lombardia con la lista Alleanza Verdi-Sinistra.

Seguici sui nostri canali